sabato, Ottobre 16, 2021

I nuovi F-15EX subito in azione in Alaska

-

Poche settimane dopo la consegna alla base aeronautica di Eglin , in Florida, l’F-15EX – sia 001 che 002 – ha preso parte all’esercitazione Northern Edge 21 nei cieli dell’Alaska.

Lo scopo della partecipazione dell’F-15EX a Northern Edge è consentire test approfonditi in un ambiente non permissivo per raccogliere dati su ciò che funziona e ciò che invece deve essere migliorato.

“A Northern Edge stiamo valutando come l’F-15EX può funzionare in un ambiente con jamming GPS, radar e Link 16″, ha detto il Mag. Aaron Eshkenazi, pilota dell’F-15EX, 85th Test and Evaluation Squadron“L’altro obiettivo principale è valutare l’interoperabilità dell’EX con gli asset di quarta e quinta generazione. Con più di 60 aeromobili in volo durante ogni “vul” (periodo di vulnerabilità – il periodo di tempo in cui un velivolo è vulnerabile ai danni) a Northern Edge, stiamo mettendo il caccia nel ruolo in cui si troverà una volta in servizio e vedremo come si comporta. Finora ha funzionato davvero bene.”

Mentre si trovano a Northern Edge, piloti F-15EX, ingegneri collaudatori dell’85th TES, 53th Wing e 40th Flight Test Squadron, 96th Test Wing, raccolgono dati per determinare:

  • Prestazioni di progressi tecnologici e sottosistemi, come l’advanced cockpit system, display di grandi dimensioni e il nuovo casco, l’Helmet Mounted Cueing System montato per l’F-15EX;
  • Prestazioni del sistema di sopravvivenza Eagle Passive Active Warning che difende sia l’F-15EX che altre piattaforme di quarta e quinta generazione;
  • Prestazioni radar complessive;
  • Interoperabilità con altre piattaforme.

“Come USAF, siamo stati incaricati dalla Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica (Gen. Charles Q. Brown, Jr.), di accelerare il cambiamento; portando l’F-15EX già a Northern Edge, stiamo ottenendo questo obiettivo “, ha detto il Col. Ryan Messer, comandante del 53rd Wing. “Northern Edge è lo stress test iniziale ideale per la piattaforma e lo stiamo integrando completamente proprio come qualsiasi altro velivolo partecipante. L’obiettivo dei test operativi non è che tutto vada alla perfezione, ma identificare ciò che deve essere migliorato e Northern Edge, con le sue opportunità di integrazione di quarta-quinta generazione in un ambiente di complesso, ci mostrerà esattamente questo.”

Eshkenazi ha spiegato che l’F-15EX è in grado di partecipare a un’esercitazione come Northern Edge e partecipare in sicurezza a un ambiente operativamente complesso e dinamico perché non è una piattaforma del tutto nuova. Gran parte dei test iniziali tipicamente richiesti su una nuova piattaforma sono stati eseguiti durante i test di volo delle altre versioni dell’F-15. Ciò ha anche consentito una perfetta integrazione tra i test di sviluppo e operativi tra il 53 ° Stormo, il 96 ° Test Wing e l’ 84 ° Squadrone di prova e valutazione dell’Air Force Reserve Command .

“Portare gli F-15EX a Northern Edge in tempo per supportare l’esercitazione è stata un’impresa enorme da parte di tutti i soggetti coinvolti, visti i tempi stretti tra la consegna degli aerei e ora”, ha detto il Maggiore Brett Hughes, pilota di F-15EX, 40th Flight Test Squadron. “Nonostante siano arrivati ​​a Eglin (AFB) meno di un mese e mezzo fa e meno di due settimane fa per EX-2, entrambi i velivoli sono arrivati ​​in tempo per Northern Edge 21. Questo la dice lunga sullo sforzo e sulla fiducia che dobbiamo avere nella piattaforma per fornire capacità di combattimento dall’inizio. La fine dell’esercitazione rappresenterà solo l’inizio dei test EX, ma dimostra i rapidi sforzi di test dell’integrazione DT / OT (test di sviluppo / test operativi) e mostra l’innovazione attraverso l’integrazione.”

Durante il Northern Edge, alcuni piloti volano per la seconda volta in assoluto con l’F-15EX, il che dimostra quanto sia fluida la transizione dall’F-15C all’F-15EX. Inoltre, l’F-15EX sta volando con Suite 9.1 “X”, una versione di Operational Flight Program Suite 9.1, che è paragonabile alla Suite 9.1 “RR” che gli F-15E e gli F-15C stanno attualmente testando e preparando per il campo.

Northern Edge 21 è una esercitazione studiata per fornire un addestramento realistico e di alto livello, sviluppare e migliorare l’interoperabilità e migliorare la prontezza al combattimento delle forze partecipanti. Ciò viene fatto fornendo un luogo per la formazione professionale e le operazioni multi-dominio; addestramento tattico; eseguire tattiche, tecniche e procedure congiunte di base adattive; migliorare le capacità costruttive live-virtuali; e sostenere le iniziative sperimentali del U.S. Indo-Pacific Command. La partecipazione dell’F-15EX supporta lo sviluppo di molti di questi obiettivi.

Immagine di copertina: An F-15EX takes off from Joint Base Elmendorf-Richardson in support of Northern Edge 2021. Approximately 15,000 U.S. service members are participating in a joint training exercise hosted by U.S. Pacific Air Forces May 3-14, 2021, on and above the Joint Pacific Alaska Range Complex, the Gulf of Alaska, and temporary maritime activities area. (U.S. Air Force photo by 1st Lt. Savanah Bray)

Comunicato USAF: qui

Ultime notizie

Il cantiere navale francese OCEA ha confermato l'ordine da parte della Marina della Nigeria per una seconda unità idrografica.La...
Russia e Cina hanno pesantemente criticato la nuova alleanza tra Stati Uniti, Regno Unito e Australia (AUKUS) affermando che...
La DGA (Direzione Generale degli Armamenti francese) ha assegnato a Naval Group il contratto  per la progettazione preliminare e...
Il Precision Strike Missile (PrSM) di Lockheed Martin ha completato il suo volo più lungo fino ad oggi, superando...

Da leggere

Un F-15E Strike Eagle dell’USAF ha sganciato la GBU-72 da 5.000 libbre

Durante un test di prova eseguito lo scorso 7...

“ALDEBARAN” Il 3° Reggimento Elicotteri per Operazioni Speciali dell’Aviazione dell’Esercito

“ALDEBARAN” IL 3° REGGIMENTO ELICOTTERI PER OPERAZIONI SPECIALI DELL’AVIAZIONE DELL’ESERCITO di Angelo...