venerdì, Luglio 23, 2021

I P-8 Poseidon australiani estendono la propria autonomia e capacità SAR

-

Il Boeing P-8 Poseidon si aggiorna con capacità di rifornimento in volo e con un nuovo kit per compiere missioni di Search and Rescue.

Il pacchetto “UNIPAC III Search and Rescue” è progettato per incrementare in modo esponenziale la sopravvivenza dei naufraghi secondo quanto affermato da Nathan Mula, pilota collaudatore australiano di P-8.

Il kit è in grado di fornire assistenza dalle 16 fino alle 100 persone in una singola missione SAR fornendo cibo, acqua e sistemi di comunicazione.

Lo sviluppo è stato portato avanti dalla Royal Australian Air Force ma anche la US Navy si è mostrata molto interessata e riceverà i feedback dagli Australiani.

I P-8 australiani, seppur entrati in servizio da non molto tempo, hanno già preso parte a varie missioni SAR.

Ultime notizie

Continua il percorso di successo di Elettronica nei programmi di Difesa Europea, iniziato nel 2017 con la partecipazione alle...
Il Ministro della Difesa del Regno Unito, Jeremy Quin, ha annunciato di aver esercitato l'opzione per ricevere tredici ulteriori...
Il programma per i nuovi sottomarini d'attacco a propulsione nucleare dell'U.S. Navy sta ancora muovendo i primi passi ma...
È stato firmato un contratto da 195 milioni di sterline per altri 13 velivoli Protector RG.1 all'avanguardia. Il Ministro della...

Da leggere

Sistemi Koral EW per il Marocco

Aselsan nei giorni scorsi ha siglato un accordo di...

Missili Spike LR 2 per l’Ungheria

L'Ungheria ha siglato un accordo in Israele per l'acquisto...