domenica, Ottobre 17, 2021

I P-8 Poseidon australiani estendono la propria autonomia e capacità SAR

-

Il Boeing P-8 Poseidon si aggiorna con capacità di rifornimento in volo e con un nuovo kit per compiere missioni di Search and Rescue.

Il pacchetto “UNIPAC III Search and Rescue” è progettato per incrementare in modo esponenziale la sopravvivenza dei naufraghi secondo quanto affermato da Nathan Mula, pilota collaudatore australiano di P-8.

Il kit è in grado di fornire assistenza dalle 16 fino alle 100 persone in una singola missione SAR fornendo cibo, acqua e sistemi di comunicazione.

Lo sviluppo è stato portato avanti dalla Royal Australian Air Force ma anche la US Navy si è mostrata molto interessata e riceverà i feedback dagli Australiani.

I P-8 australiani, seppur entrati in servizio da non molto tempo, hanno già preso parte a varie missioni SAR.

Ultime notizie

Naval Group ha consegnato alla Marina Argentina il terzo pattugliatore oceanico l'OPV A.R.A. Storni.La nave, come la precedente...
L'U.S. Army Sentinel A4 Program Office ha assegnato un contratto con procedura velocizzata a Lockheed Martin per iniziare la...
Il cantiere navale francese OCEA ha confermato l'ordine da parte della Marina della Nigeria per una seconda unità idrografica.La...
Russia e Cina hanno pesantemente criticato la nuova alleanza tra Stati Uniti, Regno Unito e Australia (AUKUS) affermando che...

Da leggere

La sfida sottomarina per le infrastrutture digitali nel Mediterraneo

VENERDÌ 15 OTTOBRE, ORE 16.00 PALAZZO MARINA, LUNGOTEVERE DELLE...

L’Australia vuole acquistare elicotteri MH-60R

l Dipartimento di Stato di Washington ha approvato una...