I Paesi Bassi accelerano l’acquisto di altri sei F-35A Lighting II e 4 MQ-9 Reaper

0
182

Il Governo di Amsterdam ha espresso parere favorevole ad accelerare la procedura d’acquisto di altri sei F-35A e quattro UAV Reaper dotati di armamento.

Pertanto, il Ministero della Difesa dei Paesi Bassi formalizzerà a breve i relativi contratti avendo a disposizione un budget di oltre un miliardo di euro per tali acquisti.

Gli F-35A aggiuntivi sono attesi nel 2025 mentre per i droni, anche gli attuali quattro sistemi MQ-A Reaper saranno dotati di armamenti per attacchi di precisione, dopo la risoluzione del Parlamento in tal senso.

L’Aeronautica dei Paesi Bassi (Koninklijke Luchtmacht) disporrà, quindi, di 52 caccia bombardieri Lockheed Martin F-35A Lighting II e di otto UAV per missioni ISTAR General Atomics Aeronautical Systems MQ-9 Reaper.

Tali acquisti sono stati decisi a causa della grave crisi determinata dall’attacco della Russia portato contro l’Ucraina e del susseguente deterioramento della situazione internazionale.

Una delle preoccupazioni del Governo di Amsterdam è di ottenere in tempi “rapidi” i nuovi materiali aeronautici, poiché le industrie del settore sono sotto pressione a causa dell’ondata di ordini senza precedenti registrata in questi mesi a causa della guerra in Ucraina e della situazione che si sta sviluppando in Estremo Oriente.

Foto Koninklijke Luchtmacht

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui