fbpx

I prodotti a marchio “Esercito 1659” e Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare al Vinitaly

Il Sottosegretario Rauti e il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito hanno visitato lo stand dell’Esercito all’inaugurazione del Vinitaly 2024 .

L’Esercito Italiano partecipa per la seconda volta al “Vinitaly” di Verona, la quattro giorni internazionale dedicata alle eccellenze del vino e dei distillati made in Italy, con uno stand di prodotti enogastronomici delle società licenziatarie Fonderia del Cacao, DL Caffè, Tenute Piccini e Sella&Mosca, facendo rivivere, grazie al brand “Esercito 1659“, alcune tradizioni alimentari che hanno segnato la storia del mondo militare, rendendoli disponibili per tutti.

Presente all’inaugurazione il Sottosegretario di Stato alla Difesa, Senatrice Isabella Rauti, e il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Carmine Masiello, a testimoniare il sostegno al made in Italy dell’Esercito Italiano, in quanto eccellenza del Paese sempre al servizio delle Istituzioni e dei cittadini.

La Senatrice Rauti ha affermato “l’Esercito contribuisce alla valorizzazione di una cultura della Difesa ampia e aperta verso l’esterno, proponendo al grande pubblico alimenti storici ed iconici rivisitati secondo un marketing moderno, che  oggi trovano ampia diffusione nel mercato e sostengono il “Made in Italy”.

Nel mondo militare c’è sempre stata attenzione alla cultura dell’alimentazione, legata indissolubilmente a quella della salute e, in tale contesto, il cioccolato militare ha sempre accompagnato la vita dei soldati dell’Esercito non solo nelle attività operative e addestrative ma anche nello sport, pilastro della cultura fisica e dell’essere soldato.

Il Cioccolato Militare dell’Esercito, prodotto dal licenziatario di cioccolato e distillati Fonderia del Cacao, è un fondente al 70% avvolto nel suo storico packaging, che ora come allora è parte integrante della “Razione K” utilizzata dai militari in attività operative, con l’obiettivo di contribuire a rafforzare e sottolineare l’eccellenza italiana nel settore. Inoltre, al “Vinitaly” anche i prodotti legati al mondo del caffè di qualità della società DL Caffè, che da oltre sessant’anni incarna l’arte della torrefazione selezionando con cura i chicchi più pregiati, tostandoli con cura monorigine per monorigine, e creando miscele dal gusto inconfondibile con un saldo legame con la tradizione tipicamente italiana del caffe quale momento conviviale.

Sono anche presenti il vino “Rosso d’Italia – La Compagnia” delle Tenute Piccini, un blend di uve rosse tratte da diverse zone del Paese che ben rappresentano l’essenza della militarità e il vino Dimonios prodotto da Sella&Mosca dal nome dall’inno della Brigata “Sassari”, unità dell’Esercito Italiano fondata nel 1915 e legata alla Sardegna. Il vino è ottenuto da uve cannonau in purezza, raccolte nel quadrante Sud – Est e in altri piccoli appezzamenti della tenuta. 

Il Cioccolato Militare fa parte della razione giornaliera fin dal 1937 in quanto gustoso, energetico e facilmente trasportabile. Inoltre, è forte la volontà di tutelare l’ambiente con il riutilizzo di materiali: le vecchie cassette di primo soccorso dell’Esercito hanno ripreso vita diventando un originale contenitore per generi di “pronto conforto” con cioccolato biscotti e bevande. Le gavette, un tempo impiegate per la cottura di componenti della “Razione K“, anche loro usate come contenitore dei prodotti a marchio Esercito.

Inoltre presenti anche al Vinitaly i prodotti simbolo dello Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare (Agenzia Industrie Difesa), quali il “Cordiale” o “‘Elisir di China” memorie storiche e nicchie dell’eccellenza alimentare che hanno accompagnato generazioni di soldati italiani.

Ancora oggi, Esercito e Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare, fanno rivivere le tradizioni di prodotti che hanno segnato la storia del mondo militare rendendoli disponibili in commercio. Questa progettualità, che porta importanti sinergie, è resa possibile grazie a Difesa Servizi S.p.A., società in house del Ministero della Difesa con il compito di valorizzare gli asset di tutte le Forze Armate. 

In sintesi, una consolidata sinergia che vede l’Esercito e la società Fonderia del Cacao impegnati nella promozione e diffusione della cultura del benessere alimentare mediante l’utilizzo di componenti naturali purissimi che si aggiunge alla lodevole opera dello Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare che, prosegue tutt’oggi la produzione di quei farmaci “orfani”, necessari alla cura di malattie rare.

Fonte e foto @Ufficio Generale del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito/Ufficio Pubblica Informazione e Comunicazione – Sz. PI

Ultime notizie