mercoledì, Febbraio 1, 2023

Il 3 dicembre a Livorno il Giuramento Solenne degli Allievi dell’Accademia Navale

Sabato 3 dicembre 2022 alle ore 11.00 si svolgerà in Accademia Navale la cerimonia del Giuramento Solenne.

A giurare fedeltà alla Repubblica i 132 allievi della 1^ classe dei corsi normali, i 44 allievi ufficiali in ferma prefissata e 10 allievi ufficiali piloti di complemento.

Saranno presenti alla cerimonia il Sottosegretario di Stato alla Difesa Matteo Perego di Cremnago, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare e autorità civili e religiose.

La cerimonia sarà visibile in diretta streaming sul profilo Facebook e Youtube Marina.

L’Accademia Navale di Livorno è l’istituto di eccellenza e di livello universitario, che presiede alla formazione di tutti gli ufficiali della Marina Militare ovvero la futura classe dirigente della Forza Armata, coltivando il complesso delle qualità morali, di carattere e professionali che devono essere parte integrante di ogni militare e, prima di tutto, dell’ufficiale.

L’Accademia forma dal 1881 i futuri dirigenti della Marina Militare. Attraverso un programma didattico-formativo, all’insegna delle tradizioni marinare, i giovani frequentatori acquisiscono le competenze e la professionalità per affrontare i futuri incarichi al servizio della Nazione.

Lavoro di squadra, spirito di equipaggio e senso di responsabilità individuale e collettiva sono i valori che gli allievi sviluppano e coltivano quotidianamente. I percorsi di selezione e di formazione sono impegnativi ed estremamente selettivi. Sono necessarie qualità come motivazione, dedizione, spirito di sacrificio, capacità di applicazione, resistenza fisica e mentale.

In Accademia una squadra affiatata ed esperta di formatori ed istruttori segue con passione ed entusiasmo la selezione, l’istruzione ed l’educazione dei giovani allievi affinché assimilino i più alti valori morali e principi etici della Marina Militare e diventino dei leader capaci di guidare i propri uomini con l’esempio e la professionalità, secondo le più alte tradizioni della Forza Armata.

Fonte e foto Marina Militare-Ufficio Pubblica Informazione e Comunicazione

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI