domenica, Agosto 1, 2021

Il 31th Fighter Wing di Aviano ha donato 70.000 DPI agli ospedali italiani

-

Il 31th Fighter Wing di Aviano ha donato circa 44.000 dispositivi di protezione individuale (DPI) agli operatori sanitari per l’Ospedale Civile di Pordenone il 5 marzo 2021.

“Questi elementi di protezione sono molto importanti per il nostri medici, infermieri e assistenti infermieri “, ha affermato il dott. Joseph Polimeni, Direttore distrettuale dell’Autorità Sanitaria di Pordenone. “È un piacere per noi poter ricevere questa donazione.”

Altri 26.000 DPI per gli operatori sanitari sono stati consegnati ad altri tre ospedali locali l’8 marzo che saranno tutti utilizzati nel trattamento dei pazienti COVID-19.

I DPI consegnati includono maschere chirurgiche, camici chirurgici di due taglie e guanti che forniscono una maggiore protezione per gli operatori sanitari degli ospedali.

Dr. Francesco Del Bianco, Pordenone Health Authority District prevention and safety director, left, unpacks personal protective equipment items at the Ospedale Civile di Pordenone (Pordenone Hospital) in Pordenone, Italy, March 5, 2021.
(U.S. Air Force photo by Airman 1st Class Brooke Moeder)

“Con la pandemia COVID-19, gli operatori sanitari hanno carenza di DPI”, ha detto il capitano dell’aeronautica americana Tara Hall, 31st Medical Support Squadron Tricare“La consegna di 70.000 DPI a questi ospedali locali fornirà loro protezione contro il virus e aumenterà la loro fornitura”.

Il dottor Joseph Polimeni ha detto che spera di continuare a rafforzare la collaborazione tra l’aeronautica americana e l’organizzazione in futuro.

“Continuiamo a lavorare a stretto contatto con i nostri partner italiani nella lotta contro COVID-19”, ha detto il colonnello dell’aeronautica americana Wade Adair, comandante del 31st Medical Group . “Questa donazione dal 31 ° Fighter Wing all’ospedale della nostra comunità locale rafforza la nostra partnership e fornisce dispositivi di protezione individuale vitali al personale sanitario italiano nella regione che lavora instancabilmente per tenerci al sicuro. Siamo tutti vicini e siamo grati di poter aiutare in questi tempi “.

Altre basi in Italia, tra cui la Caserma Ederle e la NAS di Sigonella, stanno donando DPI agli ospedali locali per aiutare a ridurre l’esposizione di Covid-19 per gli operatori sanitari.

(U.S. Air Force photo by Airman 1st Class Brooke Moeder)

Un team di 26 aviatori del 31st MDG, 31st Maintenance Squadron and the 31st Logistics Readiness Squadron hanno reso tutto questo possibile, sigillando, smistando e consegnando le scatole agli ospedali.

“Lo sforzo umanitario è stato sicuramente un modo per noi di restituire alle strutture della nazione ospitante locale tutto ciò che fanno così tanto per noi e le nostre famiglie”, ha detto Hall.

Circa 700-800 pazienti di Aviano, tra ambulatori e pronto soccorso, vengono inviati mensilmente alle strutture mediche italiane per essere curati.

Comunicato stampa 31st Fighter Wing Public Affairs, Airman 1st Class Brooke Moeder: qui

Immagine di copertina: Dr. Joseph Polimeni (left), Pordenone Health Authority District CEO and U.S. Air Force Col. Wade Adair, 31st Medical Group commander, pose for a photo at the Ospedale Civile di Pordenone (Pordenone Hospital) in Italy, March 5, 2021. The 31st Fighter Wing donated approximately 44,000 COVID-19 personal protective equipment (PPE) items for healthcare workers at the hospital. (U.S. Air Force photo by Airman 1st Class Brooke Moeder)

Ultime notizie

L'US Navy ha risposto prontamente ad una richiesta di soccorso di emergenza a seguito di un attacco a una...
Il Dipartimento di Stato di Washington ha dato parere favorevole ad una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo Israeliano...
Saab ha firmato un contratto con l'Ufficio federale tedesco per le attrezzature, la tecnologia dell'informazione e il supporto in...
Il 30 luglio 2021 è avvenuto il primo della nuova versione Integrated Functional Capability Four (IFC-4) del drone HALE...

Da leggere

Primo Lynx Mk95A ammodernato per il Portogallo

Leonardo Helicopters ha consegnato alla Marina portoghese il primo...