venerdì, Luglio 30, 2021

Il Belgio acquista sistemi radar per esigenze C-RAM

-

Il Governo di Bruxelles ha approvato venerdì l’acquisto di un sistema di protezione di siti o basi avanzati contro proiettili d’artiglieria, mortai, razzi e droni .

Si tratta di un programma relativo l’acquisto di quattro ” sistemi radar multi-missione a corto raggio “. L’ importo previsto è pari a 6 milioni di euro, incluso il supporto logistico durante la vita del materiale. I sistemi radar dovranno rilevare attacchi imminenti da mortai, razzi e droni a breve distanza, fino a un minimo di 10 chilometri; inoltre, devono tracciare il bersaglio per permettere di neutralizzare l’attacco.

Dei quattro sistemi, due sono destinati alle operazioni da parte delle forze terrestri anche all’Estero, uno per l’esigenze delle Aeronautica e uno per le operazioni in Belgio e per l’addestramento. Analoghi sistemi radar sono in servizio con il British Army e con l’US Army; peraltro, tali Eserciti impiegano operativamente la versione terrestre del ciws imbarcato Phalanx.

Ultime notizie

Lo scorso 27 luglio, a Kiel in Germania, Thyssenkrupp Marine Systems ha provveduto a consegnare ufficialmente alla Marina Israeliana...
La Marina Militare di Taiwan ha ricevuto la prima corvetta classe Tuo Chiang, la ROCS Ta Chiang (PGG-619).In realtà...
Gli Alpini del 4° Reggimento paracadutisti "Ranger" hanno effettuato una campagna di lanci sull'Altopiano di Siusi davanti a centinaia...
Raytheon Intelligence & Space, un'azienda di Raytheon Technologies, si è aggiudicata un contratto del valore di 8,8 milioni di...

Da leggere

La LiG Nex1 sviluppa un CIWS con radar AESA

L'azienda sudcoreana LiG Nex1 sta sviluppando un Close In...

Motori F100-PW-229 per gli F-16 del Marocco

Il Dipartimento della Difesa statunitense ha assegnato a Raytheon...