martedì, Agosto 3, 2021

Il Belgio acquista sistemi radar per esigenze C-RAM

-

Il Governo di Bruxelles ha approvato venerdì l’acquisto di un sistema di protezione di siti o basi avanzati contro proiettili d’artiglieria, mortai, razzi e droni .

Si tratta di un programma relativo l’acquisto di quattro ” sistemi radar multi-missione a corto raggio “. L’ importo previsto è pari a 6 milioni di euro, incluso il supporto logistico durante la vita del materiale. I sistemi radar dovranno rilevare attacchi imminenti da mortai, razzi e droni a breve distanza, fino a un minimo di 10 chilometri; inoltre, devono tracciare il bersaglio per permettere di neutralizzare l’attacco.

Dei quattro sistemi, due sono destinati alle operazioni da parte delle forze terrestri anche all’Estero, uno per l’esigenze delle Aeronautica e uno per le operazioni in Belgio e per l’addestramento. Analoghi sistemi radar sono in servizio con il British Army e con l’US Army; peraltro, tali Eserciti impiegano operativamente la versione terrestre del ciws imbarcato Phalanx.

Ultime notizie

Lo scorso 31 luglio a Groton nel Connecticut, il più recente sottomarino d'attacco (SSN) classe Virginia della US Navy,...
“Il primo appontaggio di un moderno aereo F-35B della Marina Militare sul ponte della sua portaerei, Nave Cavour, avvenuto...
Il Dipartimento di Stato di Washington ha approvato una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo della Thailandia di missili Javelin...
Secondo quanto riportato dal quotidiano giapponese Yomiuri, il Giappone inizierà i lavori sulla JS Kaga verso fine anno.I lavori...

Da leggere

HENSOLDT modernizza i sistemi di identificazione della Luftwaffe

Nell'ambito della modernizzazione di tutti i sistemi di identificazione...

Produzione del Lotto 35 dei missili AMRAAM

Raytheon Missiles and Defense con sede a Tucson in...