sabato, Ottobre 23, 2021

Il Bell 360 Invictus segna progressi significativi per la selezione dei prototipi FARA del US Army

-

Bell ha rilasciato nuovi dati sulla costruzione e sui test per il prototipo competitivo Bell 360 Invictus.

 

Il programma Bell 360 sta procedendo rapidamente attraverso la produzione, l’assemblaggio, il test dei componenti e il lavoro di integrazione dei sistemi per il programma Future Attack Reconnaissance Aircraft (FARA) del US Army. Il team ha completato diverse revisioni di progettazione e rischio con l’Esercito ed è nei tempi previsti per tutti i requisiti del programma. Il Bell 360, una piattaforma a basso rischio e ad alta velocità con tecnologia comprovata e design intrinsecamente affidabili, fornirà capacità operative di trasformazione dei soldati a un costo accessibile.

Dall’inizio della costruzione alla fine del 2020, Bell ha compiuto progressi significativi sulla fusoliera del Bell 360 Invictus, sulle pale del rotore principale, sul gruppo del cambio, sulle custodie e su altri componenti di alto valore. Implementando una metodologia design-as-built che collega digitalmente l’intero programma durante il suo ciclo di vita, Bell ha aumentato la sua capacità di collaborare in tempo reale con i partner del programma e l’esercito. Questo metodo accelera il processo decisionale tra i team distribuiti utilizzando un ambiente di dati comune e sicuro che crea un’unica fonte di dati per il programma, riducendo i tempi di assemblaggio, i tempi di rilavorazione e i costi.

Oltre l’assemblaggio del Bell 360 Invictus, presso il Drive Systems Test Lab (DSTL) di Bell sono testati componenti di alto valore come il riduttore del rotore principale, gli alberi di trasmissione ed i giunti. Il DSTL è utilizzato per svolgere attività di riduzione del rischio che garantiscono che il programma disponga di dati accurati e verificati per qualificare i componenti prima del test di volo.

Presso Bell è operativo anche un nuovo Systems Integration Lab (SIL) specifico per FARA. Questa struttura consente a Bell di integrare componenti, software e sistemi di missione critici per il volo per il test, la verifica e la convalida delle funzionalità prima che prendano il volo su un aereo reale. Questo approccio riduce il rischio tecnico ed aiuta nell’esecuzione sicura, rapida ed efficiente del programma di test di volo.

Fonte e foto Bell Textron

Ultime notizie

Il Ministero della Difesa di Oslo ha decretato di ritirare dalla linea operativa tutti i caccia bombardieri Lockheed Martin...
Festa dei Paracadutisti, Sottosegretario Pucciarelli: specialità altamente competente ed affidabile anche nelle situazioni più critiche.“Nell’odierna ricorrenza che segna l’inizio...
23 ottobre 2021: i paracadutisti celebrano oggi il 79° anniversario della battaglia di El AlameinNell’ottobre del 1942,...
La Royal Navy ha testato con successo un nuovo sistema missilistico progettato per proteggere le nuove portaerei britanniche dagli...

Da leggere

Vertici delle Forze Armate, le nuove designazioni ed i loro curriculum

Capo di Stato Maggiore della DifesaL'Ammiraglio Cavo Dragone, così...