mercoledì, Gennaio 26, 2022

Il bilancio austriaco 2020, più ombre che luci

-

Il Bundesheer non sarà in grado di fare grandi passi avanti nel 2020. Infatti, quest’anno il bilancio dell’esercito aumenterà di 123 milioni di euro rispetto al 2019, ma diminuirà nuovamente dal 2021.

Bildgröße auf die Monitorauflösung (1366x768 px) optimiert
Jagdkommando

Misurata sulle previsioni di andamento della produzione economica, la spesa militare diminuirà dall’attuale 0,64 allo 0,54% del prodotto interno lordo (PIL) entro il 2023.

Bildgröße auf die Monitorauflösung (640x480 px) optimiert

I principali investimenti

L’aumento del 2020 prevede 17,5 milioni di euro per la milizia, 15 milioni di euro per il miglioramento della mobilità e 37 milioni di euro per l’acquisizione di Black Hawk. Altri 49 milioni di euro sono destinati all’assistenza. Per il 2020 è previsto un bilancio di 2.546 miliardi di euro. Peraltro, come detto, il bilancio scenderà a 2,47 miliardi di EUR nel 2021, 2,48 miliardi di EUR ne 2022 e solo 2,45 miliardi di EUR nel 2023.

Bildgröße auf die Monitorauflösung (640x480 px) optimiert

Il rapporto “Unser Heer 2030”

Con queste cifre, i militari rimangono molto al di sotto delle raccomandazioni del rapporto statale sul Bundesheer ” Unser Heer 2030″ preparato dal ex Ministro della Difesa Thomas Starlinger. Infatti, l’allora Ministro Starlinger aveva raccomandato un sensibile aumento del bilancio della Difesa a 3,1 miliardi di euro con un graduale aumento all’1% del PIL entro il 2030. Nel rapporto ministeriale il fabbisogno di investimenti nel settore Difesa è stato fissato a 16,2 miliardi di euro.

Ma l’aumento di bilancio di quest’anno non riesce a coprire neppure l’inflazione, perché il solo aumento annuale dei costi del personale ammonta a circa 40 milioni di euro. 

Bildgröße auf die Monitorauflösung (640x480 px) optimiert

Investimenti extra bilancio

Infatti, l’imminente rimpiazzo del vetusto Saab 105 non è incluso negli attuali capitoli di spese del bilancio e sarà necessario ricorrere ad apposito stanziamento extra bilancio attraverso un investimento speciale.

Comunque, il Bundesheer spera di ottener ulteriori investimenti speciali nei prossimi anni che, peraltro, non copriranno il corposo arretrato di investimenti. Si parla, infatti, di tre o quattro miliardi di euro richiesti entro la fine della legislatura per procedere agli ammodernamenti più urgenti e non procrastinabili.

L’attuale Ministro della Difesa Klaudia Tanner (ÖVP) ha recentemente parlato nel Comitato di Difesa di “urgenti esigenze di bilancio” per il suo dicastero e di “un massiccio arretrato di investimenti“. Infatti, il Ministro della Difesa ha sottolineato che l’Austria ha bisogno di un esercito organizzato in modo moderno ed versatile nell’uso che sia sufficientemente finanziato. L’esercito deve essere dotato di personale adeguato e materialmente attrezzato per essere in grado di poter affrontare le sfide e le minacce attuali e future.

Foto ed immagini Bundesheer

Ultime notizie

La National Nuclear Security Administration, agenzia federale che cura la sicurezza delle armi nucleari e dei reattori nucleari dell'US...
In conseguenza di alcuni rumors, Leonardo ha voluto precisare che il programma Eurofighter con il Kuwait sta procedendo in...
The Spanish media Revista Ejércitos has echoed the test carried out by ESCRIBANO M&E for the Spanish Army to...
L'MQ-8C Fire Scout, il sistema di elicotteri autonomi a base navale di nuova generazione della Marina degli Stati Uniti,...

Da leggere

La Protector RS4 di Kongsberg per i Boxer 8×8 tedeschi

Nel dicembre 2021, Kongsberg Defence & Aerospace (KONGSBERG) e...

Suite optronica di nuova generazione di HENSOLDT per i sottomarini U212 CD norvegesi e tedeschi

HENSOLDT sta equipaggiando il progetto sottomarino tedesco-norvegese U212 CD...