sabato, Ottobre 16, 2021

Il cacciatorpediniere USS Ross entra nel Mar Nero per l’esercitazione Sea Breeze

-

Il cacciatorpediniere classe Arleigh Burke USS Ross (DDG 71) è entrato nel Mar Nero per partecipare alla 21^ esercitazione Sea Breeze 2021 (SB21).

L’USS Ross si unirà ad altre 31 navi nel Mar Nero per partecipare alla parte marittima di SB21. Lo scenario di esercitazione progettato per riunire le forze militari del Nord e del Sud America, Europa, Africa, Asia e Australia per testare più tipologie di guerra in mare, a terra e in aria, tra cui guerra di superficie, operazioni di terra, tecniche di guerra sottomarina, difesa aerea e bonifica di ordigni esplosivi.

La partecipazione dell’USS Ross all’esercitazione marittima Sea Breeze di quest’anno è una dimostrazione tangibile del sostegno degli Stati Uniti all’Ucraina ed è necessaria ora più che mai”, ha affermato l’incaricata d’affari Kristina Kvien, ambasciata degli Stati Uniti in Ucraina. “Fa parte dell’impegno duraturo che gli Stati Uniti e le nazioni alleate e partner della NATO hanno assunto dal 1997 per migliorare la sicurezza marittima nel Mar Nero”.

Questa esercitazione è stata programma da circa un anno. La continuazione di questo programma di esercitazioni è una dimostrazione visibile del nostro costante impegno a lavorare a stretto contatto con i nostri alleati della NATO e le nazioni partner per migliorare la sicurezza marittima nel Mar Nero.

Gli Stati Uniti stanno insieme ai nostri alleati e partner della NATO per mantenere una regione europea sicura e prospera e un ambiente di sicurezza globale.

Il Mar Nero è una via d’acqua fondamentale per il commercio marittimo e la stabilità in tutta Europa. La Marina degli Stati Uniti opera regolarmente nel Mar Nero per lavorare con Bulgaria, Georgia, Romania, Turchia e Ucraina e altri alleati e partner della NATO. È nell’interesse mondiale mantenere la regione del Mar Nero stabile e prospera e scoraggiare gli attori aggressivi che cercano la destabilizzazione per il proprio tornaconto.

L’esercitazione Sea Breeze è un’esercitazione marittima multinazionale ospitata dalla Sesta flotta degli Stati Uniti e dalla Marina ucraina nel Mar Nero dal 1997. Sea Breeze 2021 è progettata per migliorare l’interoperabilità delle nazioni partecipanti e rafforzare la sicurezza marittima e la pace all’interno della regione.

Ross, in servizio presso la Naval Station Rota, in Spagna, sta conducendo operazioni navali nell’area di operazioni della sesta flotta statunitense a sostegno degli interessi di sicurezza nazionale degli Stati Uniti in Europa. La Marina degli Stati Uniti opera regolarmente nel Mar Nero in conformità con il diritto internazionale, compresa la Convenzione di Montreux.

L’USS Ross è uno delle quattro cacciatorpediniere della Marina degli Stati Uniti con sede a Rota, in Spagna, e assegnato al comandante della Task Force 65 a sostegno dell’architettura di difesa missilistica aerea integrata della NATO. Queste navi dispiegate delle forze navali europee hanno la flessibilità di operare in tutte le acque dell’Europa e dell’Africa, dal Capo di Buona Speranza al Circolo Polare Artico, dimostrando la loro padronanza del dominio marittimo.

Patrol Squadron (VP) 46 appartiene alla Task Force 67 che è composta da velivoli da pattugliamento marittimo che operano sulle acque del Mediterraneo con ruoli di antisommergibile, ricognizione e sorveglianza. La missione ufficiale della Task Force 67 è quella di fornire velivoli da pattugliamento marittimo reattivi, interoperabili e pronti per supporto alle forze navali statunitensi in Europa e Africa e alla sesta flotta degli Stati Uniti.

Fonte: Comunicato US Navy

Ultime notizie

Naval Group ha consegnato alla Marina Argentina il terzo pattugliatore oceanico l'OPV A.R.A. Storni.La nave, come la precedente...
L'U.S. Army Sentinel A4 Program Office ha assegnato un contratto con procedura velocizzata a Lockheed Martin per iniziare la...
Il cantiere navale francese OCEA ha confermato l'ordine da parte della Marina della Nigeria per una seconda unità idrografica.La...
Russia e Cina hanno pesantemente criticato la nuova alleanza tra Stati Uniti, Regno Unito e Australia (AUKUS) affermando che...

Da leggere

Leonardo, fino a 107.929 mirini ottici per i fucili d’assalto del Bundeswehr

La sussidiaria tedesca di Leonardo ha firmato un contratto...

Thales Australia per il supporto dei siluri leggeri MU90 della RAN

Thales Australia accoglie con favore l'annuncio da parte del...