Il Canada aderisce all’iniziativa europea PESCO per la mobilità militare

0
154
FA2012-1007-01 25 Apr 2012 Trenton, OntarioThe CC-177 Globemaster performs touch and goes at Mountain View.On 25 April 2012, at 8 Wing Trenton, Ontario, 429 Squadron validated techniques, aircraft systems and training while performing the first Canadian Heavy Equipment Drop from a CC-177, Globemaster. The Globemaster has the capability to airdrop 110,000 pounds using multiple air drop platforms. Unlike the Container Delivery System which is gravity dispatched, the Heavy Air Drop System uses an extraction chute to dispatch the load.Photo credit- Sgt Ron FlynnFA2012-1007-01 25 avril 2012 Trenton (Ontario)Le CC177 Globemaster exécute des posés-décollés à Mountain View.Le 25 avril 2012, à la 8e Escadre Trenton (Ontario), le 429e Escadron a validé les techniques, les systèmes d’aéronef et l’entraînement reçu en exécutant le premier largage de matériel lourd effectué à partir d’un CC177 Globemaster en sol canadien. Le Globemaster peut larguer jusqu’à 110 000 livres au moyen de diverses plates formes de largage. Contrairement au système de largage de conteneurs qui est entraîné par gravité, le système de largage de matériel lourd utilise un parachute extracteur pour lancer la charge.Photo : gracieuseté du Sgt Ron Flynn

Il Consiglio dell’Unione europea (UE) ha annunciato che il Canada, insieme a Norvegia e Stati Uniti, è stato invitato a partecipare al progetto PESCO (Permanent Structure Cooperation), Military Mobility, guidato dai Paesi Bassi.

Il progetto Military Mobility sostiene l’impegno degli Stati membri dell’UE di semplificare e standardizzare le procedure di trasporto militare transfrontaliero. Mira a consentire la libera circolazione del personale e dei mezzi militari all’interno dei confini dell’UE e la condivisione delle migliori pratiche.

Dati gli attuali dispiegamenti del Canada e l’impegno di lunga data per la sicurezza europea, una mobilità militare tempestiva ed efficace in tutto il continente europeo è importante per il Canada. Nell’attuale contesto di sicurezza incerto, è essenziale rafforzare il legame transatlantico e il continente europeo con la capacità di dispiegare e spostare le forze in modo rapido ed efficace, e questo progetto affronta direttamente questo problema.

Aderendo a questo progetto, il Canada contribuirà a migliorare l’interoperabilità all’interno dell’Europa, garantendo così che i requisiti di pianificazione militare canadese siano in linea con l’evoluzione delle procedure e delle infrastrutture di trasporto europee.

Attraverso questo progetto, il Canada lavorerà con i partner europei per coordinare le migliori pratiche e competenze, anche partecipando a riunioni di progetto a livello di esperti.

Questo progetto PESCO è una grande opportunità per un’ulteriore cooperazione e condivisione di competenze per migliorare l’interoperabilità tra il Canada e gli alleati dell’UE e della NATO.

Fonte e foto Ministero della Difesa del Canada

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui