fbpx

Il Canada seleziona ufficialmente il P-8A Poseidon

Il Governo Canadese ha reso una pubblica dichiarazione relativa la possibile acquisizione del P-8A Poseidon per sostituire l’attuale linea di CP-140 Aurora in servizio da più di quarant’anni nelle fila della Royal Canadian Air Force.

Come parte della sua politica di difesa Strong, Secure, Engaged, il Governo del Canada sta cercando di sostituire la flotta CP-140 Aurora con un Canadian Multi-Mission Aircraft (CMMA) per la Royal Canadian Air Force (RCAF). La flotta CP-140 Aurora è stata originariamente acquistata nel 1980 ed il velivolo è attualmente programmato per il ritiro dal servizio nel 2030. L’acquisizione di una nuova flotta è necessaria per garantire che l’Aeronautica disponga dell’equipaggiamento necessario per continuare a proteggere la sovranità canadese lungo le sue coste. Garantire che la RCAF sia ben attrezzata e supportata, mantenere la continuità operativa e cercare il miglior valore per i canadesi, anche attraverso vantaggi economici per l’industria e le comunità nazionale, è al centro della strategia di approvvigionamento della difesa del Canada

Nel febbraio 2022 è stata rilasciata una richiesta di informazioni (RFI) per ottenere informazioni dall’industria. A seguito di impegni con l’industria ed i più stretti alleati del Canada, il Governo ha stabilito che il P-8A Poseidon è l’unico velivolo attualmente disponibile che soddisfa tutti i requisiti operativi CMMA, vale a dire la guerra antisommergibile e C4ISR. Questa piattaforma è una capacità comprovata gestita da diversi partner della difesa del Canada, inclusi tutti i suoi alleati Five EyesStati Uniti, Regno Unito, Australia, Nuova Zelandanonché Norvegia e Corea del Sud. Anche la Germania ha recentemente acquistato questa piattaforma

Al fine di esplorare questa opzione in modo più dettagliato, il Canada ha recentemente presentato una lettera di richiesta (LOR) attraverso il programma Foreign Military Sales (FMS) del Governo degli Stati Uniti che delinea i requisiti del Canada e richiede un’offerta. Questi requisiti includono fino a 16 velivoli P-8A Poseidon ed attrezzature associate, manutenzione iniziale, nonché l’accesso alla proprietà intellettuale ed ai dati tecnici.

L’emissione di un LOR non impegna il Canada ad acquistare il P-8A Poseidon ed il progetto rimane in analisi delle opzioni. La decisione finale si baserà sulla capacità offerta, sulla disponibilità, sui prezzi e sui vantaggi per l’industria canadese“.

Boeing ha commentato così: “Il P-8A è una comprovata capacità multi-missione che soddisfa tutti i requisiti e proteggerà gli oceani del Canada ed i suoi confini per le generazioni future. Non vediamo l’ora di lavorare con i Governi degli Stati Uniti e del Canada per finalizzare questa vendita nell’ambito del processo di vendita militare all’estero (FMS). Insieme ai nostri partner industriali canadesi ― CAE, GE Aviation Canada, IMP Aerospace & Defence, KF Aerospace, Honeywell Aerospace Canada, Raytheon Canada e StandardAero ― ci impegniamo a fornire vantaggi industriali e tecnici al 100% che faranno crescere in modo significativo l’industria aerospaziale e della difesa del Canada“.

Fonte Governo del Canada e Boeing

Immagine @Boeing

Articolo precedente

Eurofighter garantirà 26.000 posti di lavoro in Spagna fino al 2060

Prossimo articolo

Lockheed Martin sviluppa i missili Long Range Manueverable Fires per l’US Army

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie