fbpx

Il cantiere navale Amur costruirà fregate classe Gorshkov

Il cantiere navale russo Amur Shipbuilding Plant a Komsomolsk-on-Amur ha ottenuto una nuova licenza per costruire, riparare e vendere sistemi d’arma ed equipaggiamento militare; tale licenza comprende anche la realizzazione delle fregate Project 22350 o classe Gorshkov in servizio con la Marina di Mosca.

In precedenza a novembre 2023, il cantiere navale Amur aveva annunciato un piano di produzione di durata decennale (fino al 2033) con la costruzione di un numero imprecisato di fregate classe Gorshkov.

Fino ad oggi il cantiere navale Amur ha allestito corvette Project 20380 o classe Steregushchiy, corvette Project 22800 o classe Uragan e le corvette Project 20385 o classe Gremyashchiy non avendo strutture idonee a produrre unità navali di maggiori dimensioni.

Pertanto, per superare tali limitazioni, in funzione della costruzione delle fregate classe Gorshkov che sono nettamente più grandi rispetto alle tipologie di corvette indicate, è stato necessario al cantiere Amur provvedere ad apportare significativi miglioramenti al suo sito industriale.

Tra queste migliorie vi è un nuovo bacino galleggiante impostato nel giugno 2023 e che, secondo le dichiarazioni rilasciate dal cantiere, sarà operativo nel primo semestre del 2024. Pertanto, il nuovo bacino permetterà al cantiere Amur di poter allestire unità da combattimento più grandi senza la necessità di trasferimento delle navi a Vladivostok per il completamento.

Caratteristiche delle fregate classe Admiral Gorshkov

Le fregate classe Admiral Gorshkov dislocano circa 5.400 tonnellate a pieno carico, sono lunghe 135 metri e larghe 16 metri con un pescaggio di 4,5 metri.

La propulsione del tipo COmbined Diesel and Gas (CODAG) consiste in due turbine a gas da 27.500 cv e due motori diesel da 5.200 cv per un totale di 65.000 cavalli.

Queste fregate governate da un equipaggio di 210 marinai raggiungono una velocità massima di circa 30 nodi ed hanno un’autonomia di 30 giorni.

L’armamento consiste in 2×8 VLS 3S14M per missili antinave e da crociera P-800 Onyx o Kalibr nonché missili ipersonici Zircon ed antisom Otvet, 1×32 VLS Redut per missili antiaerei 9M96/9M96M/9M96D e/o 9M100, un cannone Arsenal A-192M da 130 mm, 2 CIWS da 30 mm, 2 mitragliere MTPU da 14,5 mm, un elicottero Ka-27 e siluri da 330 mm.

Peraltro, la dotazione di missili da crociera/attacco/ipersonici sarà raddoppiata su quattro unità in costruzione che avranno a disposizione 32 VLS 3S14M.

Attualmente, le fregate classe Gorshkov in servizio sono tre con altre cinque in via di realizzazione da parte dei cantieri di San Pietroburgo ed altre due unità di cui è stata ordinata la costruzione.

Foto @Ministero della Difesa della Federazione Russa

Ultime notizie