lunedì, Ottobre 25, 2021

Il COMFOSE dell’Esercito Italiano a Camp Darby

-

Ieri, 9 giugno 2020, in una parte della base statunitense di Camp Darby, si è assistito all’alzabandiera del Tricolore Italiano eseguito dal personale del COMFOSE, il Comando delle Forze Speciali del Esercito.

L’importante evento ha avuto luogo al seguito del trasferimento dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti d’America al Ministero della Difesa Italiano di una parte della grande base statunitense di Camp Derby.

In previsione del detto trasferimento, il Ministero della Difesa ha investito oltre 40 milioni di euro per le necessarie opere di riqualifica e per rendere la base atta ad ospitare la “punta di lancia” dell’Esercito Italiano, il COMFOSE.

Infatti, dal COMFOSE, Comando a livello Brigata, dipendono il 9° Reggimento d’Assalto Paracadutisti “Col Moschin”, il 4° Reggimento Alpini Paracadutisti (Ranger), il 185° Reggimento Paracadutisti Ricognizione ed Acquisizione Obiettivi (RRAO)”Folgore” ed il 28° Reggimento “Pavia” (per Comunicazioni Operative). Inoltre, a favore del COMFOSE opera il 3° Reggimento Elicotteri per Operazioni Speciali “Aldebaran”qualificato, in ambito NATO, quale Special Operations Air Task Group (SOATG), avente in organico tre linee di volo su CH47​​, A​B412​​ e NH90​ per la condotta delle operazioni nel Full Spectrum delle missioni specifiche delle FS, sia in territorio nazionale che fuori area.

La storia di Camp Darby inizia nel ormai lontano 1951 in cui, a seguito di un accordo internazionale intercorso tra Roma e Washington, fu ceduta un’area di mille ettari dove sorse una delle principali basi logistiche-operative statunitensi in tutta Europa.

Infatti, tale base, intitolata a William O. Darby fondatore dei Rangers dell’US Army, deceduto nel 1945 sul Lago di Garda, si trova a pochi chilometri di distanza dalla base aerea di Pisa e dal porto di Livorno, potendo usufruire delle limitrofe reti autostradale e ferroviaria nonché da un canale navigabile.

Pertanto, in un’area di circa 34 ettari, dove si trovavano le strutture ricreative statunitensi si è stanziato il COMFOSE, permettendo allo stesso un vero salto di qualità in termini di infrastrutture operative, addestrative e logistiche.

Foto Darby Military Community, USAG Italy

Ultime notizie

Domenica 24 ottobre è stato lanciato dal Guiana Space Center di Kourou con successo il primo satellite militare per...
Nei prossimi mesi Israele ha intenzione di richiedere agli Stati Uniti d'America l'autorizzazione all'acquisto delle nuove bombe GBU-72 Advanced...
Un capitano del Bundeswehr di 32 anni, specializzato in IED, è stato trovato in possesso di materiale radioattivo, documenti...
di Angelo TIBERI Ufficiale (in cong.) del Corpo dei Granatieri Cultore di Ordinamento dell’Esercito Italiano e delle Politiche di Difesa e...

Da leggere

Le principali novità del summit NATO

Fondo per l'innovazione della NATOLo scorso venerdì 22 ottobre...

La Norvegia acquista il Joint Strike Missile

E' stato siglato un importante contratto tra la Norwegian...