fbpx

Il Contingente Italiano supporta la popolazione libanese

​La Joint task Force Lebanon Sector West di UNIFIL (JTF-L SW), a guida Brigata Paracadutisti Folgore, ha portato a termine negli ultimi giorni un ciclo di donazioni a favore del Sud del Libano, consegnando oltre 4.000 chilogrammi di pasta Barilla.

Le Moschee Sciite e Sunnite, le chiese Maronita, Melchita e Greco Ortodossa, le strutture ospedaliere pubbliche, orfanotrofi e i centri per ragazzi con special needs sono stati i principali destinatari del supporto.

Il Comandante della JTF-L SW di UNIFIL, Generale di Brigata Roberto Vergori, ha evidenziato l’impegno di UNIFIL nel mantenere le condizioni di sicurezza e stabilità dettate dalla Risoluzione 1701, sempre accompagnato da una particolare attenzione nei confronti dei bisogni delle comunità locali, acuiti dalla grave crisi economica.

Operiamo fianco a fianco con le Forze Armate Libanesi – ha precisato Vergori – senza risparmiare energie e attenzioni nel supporto alla popolazione, rispettando la cultura e le tradizioni locali ed esprimendo al massimo delle nostre capacità i valori dell’umanità e della dignità che lasciano il segno.

Le attività svolte in Teatro Operativo sono condotte sotto il coordinamento e secondo le direttive impartite dal Comando Operativo di Vertice Interforze (COVI), che è l’alto comando della Difesa, deputato alla pianificazione, coordinazione e direzione delle operazioni militari, delle esercitazioni interforze nazionali e multinazionali e delle attività a loro connesse.

Fonte e foto @Joint Task Force-Lebanon Sector West/Public Information Office-Chief

Articolo precedente

Un UAS per carichi logistici pesanti del Corpo dei Marines

Prossimo articolo

Procedono le trattative tra Germania ed Israele per il sistema di difesa antimissile Arrow 3

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie