fbpx

Il Crowsnest AEW sarà ritirato dopo appena 9 anni di “servizio”

La lunga storia dello sviluppo del radar imbarcato inglese Crowsnest potrebbe essere più lunga del suo attuale periodo in servizio nella Royal Navy.

Il Defence and Security Accelerator (DASA) ha già infatti avviato l’iter per la selezione del sistema che sostituirà, a partire del 2029, il Crowsnest.

Secondo l’attuale programmazione il radar imbarcato sul Merlin Mk2 dovrebbe uscire di scena tra appena nove anni considerando che ancora oggi non è stata raggiunta né la IOC (Initial Operating Capability) né la FOC (Full Operating Capability) attualmente previste rispettivamente per settembre 2021 e maggio 2023.

Il nuovo “corso” della DASA cambia radicalmente le carte in tavola considerando anche la possibilità di integrare un sensore di dimensioni generose a bordo di un velivolo senza pilota.

I punti cardine del programma saranno migliorare rilevamento, tracciamento e identificazione di contatti ostili e non, aumentare la capacità di condivisione dei dati e ottimizzare il lavoro.

Per la Fase 1 della competizione la DASA ha stanziato 1,25 milioni di sterline con un massimo di 250.000 sterline ad ogni proposta finanziata. Le proposte dovranno essere consegnate entro il 6 luglio 2021.

Al fine di fornire un minimo di copertura AEW al primo dispiegamento della HMS Queen Elizabeth (R08), Carrier Strike Group 2021, sono stati approntati tre elicotteri Merlin con un sistema Crownest “pre-IOC” non ancora completamente certificato.

Articolo precedente

Missile Exocet lanciato da un sottomarino in immersione della Marine Nationale

Prossimo articolo

MQ-4C Triton dell’US Navy in Giappone

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie