fbpx

Un nuovo Reaper MQ-9 per la RAF

La General Atomics Aeronautical Systems Inc. si è aggiudicata dal US Department of Defense un contratto a prezzo fisso del valore di poco meno di 13 milioni di dollari, per la fornitura un sistema aggiuntivo Reaper MQ-9 destinato al Regno Unito . 

Royal Air Force MQ-9 Reaper 1 November 2010.jpg

La produzione di un MQ-9 Reaper Block 1 completo di Lynx Synthetic Aperture Radar e di Embedded Global Positioning System Inertial Navigation System con modifiche specifiche per il Regno Unito sarà eseguita negli Stati Uniti e dovrebbe essere completata entro il prossimo 1 ° luglio. Questo contratto è il risultato di un acquisizione da unica fonte e coinvolge il 100% delle vendite militari straniere (FMS) al Governo del Regno Unito sulla base del requisito Second Operating Location Alternate Reaper (SOLAR).

La Royal Air Force impiega attualmente 9 MQ-9 Reaper ordinati in undici esemplari tra il 2006 ed il 2011. I Reaper sono in dotazione al 13 e 39 Squadron ed eseguono missioni ISTAR nonché di attacco di precisione. Uno degli esemplari ordinati è andato perso nel 2008 mentre un altro RPAS è stato radiato nel 2019.

I Reaper della RAF sono intensamente impiegati in Afghanistan e Medio Oriente (Iraq e Siria) in missione di sorveglianza e di attacco di precisione contro obiettivi DAE’SH, armati con due bombe a guida laser GBU-12 da 227 kg (500 libbre) e fino quattro missili aria-superficie Lockheed Martin AGM-114P Hellfire. 

Articolo precedente

Potenziato l’accordo tra la RAF e l’Aeronautica del Qatar

Prossimo articolo

Consegnato il quarto Airbus A330 MRTT alla flotta multinazionale NATO MMF

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie