fbpx

Il KF-21 lancia con successo il missile IRIS-T

Dhiel Defence ha comunicato che in Corea del Sud il missile aria-aria a corto raggio IRIS-T (AIM-2000) è stato lanciato per la prima volta come missile guidato dal KF-21 di KAI, il caccia sudcoreano di quarta generazione e mezza attualmente in fase di sviluppo. Questo lancio di prova segna un’altra pietra miliare significativa nel più importante programma di caccia coreano.

Il successo del lancio di questo mese (eseguito dalla Defense Acquisition Program Administration o DAPA) segue i precedenti successi delle valutazioni IRIS-T sul KF-21: solo pochi mesi dopo il primo volo dell’aereo all’inizio del 2023, è stato effettuato un test di separazione sicura lanciando un missile non guidato in volo nel maggio 2023. Ora, nel maggio 2024, il missile è stato designato dal radar AESA di bordo e ha ingaggiato con successo il drone bersaglio. Questo test completo dimostra la capacità aria-aria iniziale (IOC) del caccia e sottolinea ancora una volta le eccezionali prestazioni dell’IRIS-T.

I produttori Korea Aerospace Industries (KAI) e Diehl Defense lavorano a stretto contatto dal 2017 per raggiungere questo risultato. Grazie alla loro perfetta collaborazione, entrambe le società hanno realizzato un’altra integrazione di successo del missile aria-aria a corto raggio più avanzato d’Europa.

Helmut Rauch, CEO di Diehl Defense, si è congratulato con KAI per il risultato ottenuto nel programma di sviluppo del KF-21 a cui con il missile IRIS-T partecipa anche l’azienda tedesca.

Anche il successo del lancio del KF-21 rappresenta una pietra miliare importante per il track record del programma IRIS-T. Con l’imminente integrazione nel KF-21, l’IRIS-T dimostra ancora una volta la sua compatibilità sia con gli aerei da caccia tradizionali che con quelli moderni. Proprio nel febbraio 2024 KAI e Diehl Defense hanno concordato di avviare l’integrazione dell’IRIS-T nell’FA-50 di KAI. Con IRIS-T a bordo, entrambe le piattaforme, KF-21 e FA-50, saranno pronte per missioni impegnative.

Finora, IRIS-T è stato integrato nelle principali piattaforme di aerei da combattimento come Panavia Tornado, Eurofighter Typhoon, JAS-39 Gripen, F-16, EF-18 e F-5. Il sistema è in servizio od in ordine presso diversi Paesi della NATO, nonché Brasile, Thailandia, Arabia Saudita e Sud Africa.

Fonte Diehl Defence

Immagine @DAPA via Diehl Defence

Ultime notizie