fbpx
A French Caesar self-propelled howitzer fires into the Middle Euphrates River Valley in Southwest Asia, Dec. 2, 2018. As part of the Combined Joint Task Force - Operation Inherent Resolve, they are supporting the Syrian Democratic Forces as they clear the last remaining pockets of ISIS from the Middle Euphrates River Valley and pre-vent them from fleeing into Iraq. In conjunction with partner forces, Combined Joint Task Force – Operation Inherent Resolve defeats ISIS in designated areas of Iraq and Syria and sets conditions for follow-on operations to increase regional stability. (U.S. Army photo by Sgt. 1st Class Mikki L. Sprenkle)

Il Marocco acquista in Francia

Il Marocco avrebbe assegnato in Francia due contratti per 400 milioni di euro a Nexter e MBDA FR. Entrambi i contratti avrebbero un valore di 200 milioni di Euro.

In particolare si tratterebbe dell’acquisto di 40 autocannoni Caesar (170 mil di €) con munizionamento (30 mil di €) e 4 sistemi di difesa antiaerea terrestre VL-Mica (200 mil di €.) Gia nel 2019 il Marocco aveva passato un ordine per i VL-Mica terrestri. I due contratti saranno ufficialmente annunciati in occasione della prossima visita del Presidente Macron in Marocco nel mese di febbraio.

Inoltre, Naval Group implementerà a Casablanca un centro di manutenzione logistica per le unità della Reale Marina Marocchina.

La stessa Reale Marina Marocchina ha preso contatto con i costruttori navali KTMS, Navantia e Naval Group per l’acquisto di sottomarini.

Articolo precedente

Praga vuole inviare sessanta uomini in Mali

Prossimo articolo

IAI presenterà lo Heron MK II al Singapore Airshow

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie