mercoledì, Settembre 22, 2021

Il Marocco arma l’F-16 con missili Harpoon

-

Il Dipartimento di Stato americano ha approvato la possibile vendita, attraverso il meccanismo del Foreign Military Sale, di dieci missili AGM-84L Harpoon Block II con relativo equipaggiamento per circa 62 milioni di dollari al Marocco.

Photos by John Shupek

I missili saranno impiegati sugli F-16 della Reale Aeronautica del Marocco che sono già stati al centro di un corposo pacchetto di supporto da 250 milioni di dollari (leggi qui) a giugno 2019.

Nello specifico il contratto prede la fornitura, oltre che dei missili, anche di contenitori, parti di ricambio, sistemi di supporto e test, documentazione tecnica, addestramento del personale, assistenza tecnica da parte di personale del governativo o contractor e servizi di supporto ingegneristico e logistico.

Harpoon sull’F-16

Il missile anti-nave Harpoon può essere montato sui piloni 3 e 7.

L’installazione degli AGM-84 richiede due cambiamenti: l’aggiunta dell’algoritmo specifico del missile al sistema di combattimento e lo sviluppo di una interfaccia. L’interfaccia ha il compito di convertire i segnali del sistema di controllo dell’F-16 a istruzioni che possono essere interpretate dall’Harpoon.

Morocco to buy AGM 84L Harpoon air launched Block II missiles
F-16 dell’USAF

Gli sforzi di integrare il missile nell’F-16 iniziarono durante Desert Storm sui Block 30G dell’USAF basati in Corea. Finita la guerra il progetto perse l’interesse del Pentagono e venne portato avanti solo per export.

Tra i paesi che impiegano l’Harpoon sugli F-16 ci sono l’Oman, Taiwan, Turchia ed Emirati Arabi Uniti. Altre aeronautiche come quella greca, cilena ed egiziana hanno aerei compatibili ma non hanno acquistato i missili.

Per saperne di più: AGM-84 Harpoon di F-16.net

Harpoon

File:AGM-84L Harpoon exhibited (mod).jpg - Wikimedia Commons

L’AGM-84 Harpoon è un missile antinave sviluppato e prodotto dalla McDonnell Douglas (ora Boeing Defense, Space & Security) del quale esiste anche la variante per l’attacco al suolo (SLAM).

Rispetto all’RGM-84, la versione navalizzata, l’AGM-84 non ha il booster nella parte posteriore.

Gli Harpoon Block II integrano un sistema di navigazione inerziale ereditato dal programma JDAM ed un ricevitore GPS preso dal programma SLAM-ER. Hanno inoltre maggiori capacità di ingaggio e resistenza a contromisure elettroniche.

Ha una gittata di circa 124 km, una testa di guerra da 221 kg con esplosivo ad alto potenziale e può raggiungere una velocità di 855 km/h.

Sviluppi recenti

L’India, che impiega gli Harpoon sul SEPECAT Jaguar, ha finalizzato un contratto per la fornitura di 10 Harpoon per i propri P-8I per 92 milioni di dollari (leggi qui).

Gli F-15QA del Qatar potranno impiegare missili Harpoon con guida IR (leggi qui)

Foto di copertina: Chiang Ying-ying (AP) Taiwan air force F-16 fighter jet scrambles from one section of a highway during the Hanguang air force drill in Madou, Tainan city, south of Taiwan, Tuesday, April 12, 2011. (AP Photo/Chiang Ying-ying)

Ultime notizie

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha assegnato a Raytheon un addendum del valore di circa 140 milioni...
Boeing continuerà a supportare il sistema di guida e navigazione del missile balistico intercontinentale Minuteman III (ICBM) in dotazione...
Israel Aerospace Industries (IAI) sta integrando sistemi offensivi e difensivi, per migliorare le capacità delle corvette classe "Sa'ar 6"...
Partecipazione di Agenzia Industrie Difesa a SeaFuture 2021Agenzia Industrie Difesa prenderà parte alla VII Edizione di SeaFuture 2021, la business...

Da leggere

La Marina Militare al 61^ Salone Nautico di Genova

La fregata Luigi Rizzo, stand informativi e un’imbarcazione dell’Istituto...

Le Filippine al momento rinunciano agli F-16V per motivi di costo

Giovedì il segretario alla Difesa Delfin Lorenzana ha dichiarato...