martedì, Ottobre 26, 2021

Il Marocco richiede un contratto da 250 milioni per il supporto dell’F-16

-

Il Marocco ha ufficialmente richiesto agli Stati Uniti la fornitura di una “pacchetto” di supporto da 250,4 milioni di dollari per la sua flotta di F-16.

Il “pacchetto” è composto da supporto logistico, parti di ricambio, addestramento, fornitura di documentazione tecnica e supporto al munizionamento (AMRAAM,CMBRE,JDAM,PAVEWAY)

Il Dipartimento di Stato americano in una nota del 27 giugno ha affermato che è favorevole alla vendita attraverso il meccanismo del Foreign Military Sale

La proposta di vendita migliorerà le capacità di auto-difesa del Marocco. Inoltre, la continuazione del sostentamento della loro flotta di F-16 intensifica l’interoperabilità con gli Stati Uniti e gli altri alleati regionali

Dipartimento di Stato americano

La richiesta segue quella di marzo quando il Marocco ha richiesto agli USA ulteriori F-16 e l’aggiornamento di quelli che ha già. Il 25 marzo il Dipartimento di Stato ha affermato che è in corso di verifica la possibilità di vendere, sempre attraverso FMS, 25 F-16C/D Block 72 con relativo supporto per 3,78 miliardi di dollari.

La richiesta marocchina include: 29 motori Pratt & Withney F100-229, 26 radar AESA APG-83, 26 Link 16, 40 Joint Helmet Mounted Cueing System (JHMCS), 30 Vulcan dal 20 mm, 40 AIM-120C ANRAAN, 3 kit GBU-38/54 JDAM, 50 Paveway, 60 GBU-39/B, 26 Sniper Pods AN/AAQ-33, 26 sistemi AN/ALQ-213 EW, 26 IFF, 26 sistemi di difesa AN/ALQ-211 AIDEWS e 6 Advanced Reconnaissance Systems DB-110

Negli anni gli F-16 sono stati progressivamente aggiornati anche sull’armamento con la capacità di impiegare gli AIM-9X Block II, AGM-65D Maverick e le GBU-12 Paveway II.

Gli F-16 dell’aeronautica marocchina hanno preso parte a missioni contro lo Stato Islamico in Iraq e Siria e contro obiettivi Houthi in Yemen.

Sono rischierati presso la base di Ben Guerir a nord di Marrakech.

Dall’agosto del 2011, anno in quale sono iniziate le consegne, è stato perso un solo velivolo in Yemen nel maggio 2015 a causa di un guasto tecnico.

Ultime notizie

Domenica 24 ottobre è stato lanciato dal Guiana Space Center di Kourou con successo il primo satellite militare per...
Nei prossimi mesi Israele ha intenzione di richiedere agli Stati Uniti d'America l'autorizzazione all'acquisto delle nuove bombe GBU-72 Advanced...
Un capitano del Bundeswehr di 32 anni, specializzato in IED, è stato trovato in possesso di materiale radioattivo, documenti...
di Angelo TIBERI Ufficiale (in cong.) del Corpo dei Granatieri Cultore di Ordinamento dell’Esercito Italiano e delle Politiche di Difesa e...

Da leggere