lunedì, Agosto 2, 2021

Il Ministro della Difesa georgiano assicura: possiamo produrre e vendere il Su-25

-

Il Ministro della Difesa della Georgia, Irakli Gharibashvili, ha affermato che esistono le risorse tecniche, intellettuali e umane per ripristinare la produzione e la vendita del Sukhoi Su-25 Frogfoot.

Secondo il Ministro i conflitti in corso nel mondo e la richiesta da parte dei paesi di questo tipo di velivoli spingono una ripresa delle attività di produzione del velivolo.

Il Su-25 oltre ad essere un velivolo militare potrebbe diventare anche un progetto commerciale.

Una delle mie preoccupazioni è l’aviazione dove ho iniziato a lavorarci dal giorno del mio arrivo. Assieme ai quartier generali abbiamo formulato un piano. Abbiamo molti aerei e elicotteri che necessitano di essere riparati. Possiamo fare tutto ciò insieme nella nostra industria presso la “Tbilaviamsheni” e la “Deltati”. Come sa, abbiamo messo lo stesso direttore in entrambi gli stabilimenti. […] una sarà la direzione del Ministro della Difesa e l’altra per i progetti commerciali in generale. Non escludiamo inoltre la cooperazione con altre società private.

Irakli Gharibashvili, Ministro della Difesa della Georgia

Il Sukhoi Su-25 è un bimotore progettato specificatamente per fornire supporto aereo (CAS- Close Air Support) alle truppe.

Dopo che il prototipo ha staccato le ruote da terra per la prima volta il 22 febbraio 1975 la produzione del velivolo è iniziata a partire dal 1978 proprio a Tbilisi nell’allora Repubblica Socialista Sovietica Georgiana (ora semplicemente Georgia).

Su-25KM

Su-25KM

Nel 2001 la Georgia assieme all’israeliana Elbit sviluppò l’Su-25KM non ricevendo però il successo commerciale sperato.

Era dotato di cockpit digitale, sistema di puntamento elettronico, sistema di navigazione di ultima generazione, compatibilità con sistemi NATO, capacità di impiegare bombe Mk 82 Mk 83 e missili a corto raggio come l’R-73.

Sembra quindi che la Georgia voglia rimettere sui binari il programma alla ricerca di qualche stato che vuole un velivolo abbastanza semplice da mantenere per missioni di supporto alle truppe a terra, contro-guerriglia,etc.

Ultime notizie

Lo scorso 31 luglio a Groton nel Connecticut, il più recente sottomarino d'attacco (SSN) classe Virginia della US Navy,...
“Il primo appontaggio di un moderno aereo F-35B della Marina Militare sul ponte della sua portaerei, Nave Cavour, avvenuto...
Il Dipartimento di Stato di Washington ha approvato una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo della Thailandia di missili Javelin...
Secondo quanto riportato dal quotidiano giapponese Yomiuri, il Giappone inizierà i lavori sulla JS Kaga verso fine anno.I lavori...

Da leggere

Sensori IR neuromorfici in campo militare, il programma della DARPA

Raytheon Intelligence & Space, un'azienda di Raytheon Technologies, si...

Saab ammoderna le fregate tedesche F123 Brandenburg

Saab ha firmato un contratto con l'Ufficio federale tedesco...