fbpx

Il nuovo elicottero d’attacco leggero sud coreano pronto al combattimento

La DAPA (Defense Acquisition Program Administration) ha concluso il programma di valutazione del nuovo Light Attack Helicopter (LAH) dichiarando l’elicottero pronto al combattimento e dando il via alla fase di pre-produzione.

L’elicottero, sviluppato grazie al supporto di Airbus, sostituirà gli MD-500 e AH-1S attualmente in servizio nelle Forze Armate sudcoreane.

Lo sviluppo è iniziato circa cinque anni fa partendo dell’LCH (Light Civil Helicopter), una versione locale della KAI basata sul bimotore H155 di Airbus.

Il primo volo è avvenuto nel luglio del 2019 ed è prevista una esigenza di 214 LAH.

L’ingresso in servizio dovrebbe avvenire al termine del programma di sviluppo nel novembre 2022.

Light Armed Helicopter (HAL)

(Fonte: Reddit)

L’LAH si caratterizza per la presenza di piloni per l’aggancio di razziere da 70 millimetri oppure quattro missili anti-carro torretta.

Nella parte anteriore una torretta elettro ottica ed una mitragliatrice da 20 mm a tre canne.

Presente un sistema di autodifesa contro i missili e l’uscita dei gas di scarico dei motori è rivolta verso l’alto per ridurre la segnatura IR.

E’ motorizzato con due Safran Arriel 2L2 che erogano una potenza di 1.024 shp ciascuno prodotti tramite la collaborazione tra Safran e Hanwha Techwin proprio per LAH e LCH.

Articolo precedente

Problemi di operatività per i Leopard 2 e non solo della Germania

Prossimo articolo

Altri trecento Patriot PAC-3 MSE per Taiwan

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie