fbpx

Il programma del IFV australiano in bilico

In Australia i media hanno riportato la notizia che il programma Land 400 Phase 3 teso a dotare l’Esercito di un nuovo veicolo da combattimento della fanteria è sostanzialmente in bilico.

Inizialmente, il precedente Governo Morrison aveva previsto di acquistare circa 470 IFV di nuova concezione che sarebbero andati a sostituire parte degli M113AS3 e AS4 ancora in servizio.

Il numero di IFV da acquistare era poi calato a 450 e, successivamente, è sceso a 350 veicoli previsti.

Attualmente, in Australia è in atto una sorta di revisione delle priorità dei programmi di ammodernamento e potenziamento delle ADF; la necessità di allocare risorse su programmi considerati urgenti sta spingendo il Governo Albanese a rivedere la questione IFV.

Le ipotesi che oggi circolano in Australia sono di un’ulteriore forte contrazione del numero di IFV da acquistare che passerebbero da 350 a 150-175 o, quella peggiore per l’Australian Army, di una cancellazione del programma.

La mancata adozione del IFV cingolato costringerebbe l’Australian Army a valutare le ipotesi di ampliare la produzione dei Boxer 8×8 CRV o di altro veicolo blindato ad alta mobilità fuoristrada.

Al Land 400 Phase 3, dopo una lunga e dura selezione, sono stati ammessi il tedesco Rheinmetall KF41 Lynx ed il sud coreano Hanwha Defense AS21 Redback, entrambi IFV di tipo pesante, avendo in ordine di combattimento un peso superiore alle 35 tonnellate.

Il Governo Albanese dovrà valutare anche gli aspetti industriali della questione dato che è (o era) previsto un forte coinvolgimento delle imprese australiane nel programma di costruzione, supporto e manutenzione dei nuovi IFV che devono rispondere ai requisiti dell’Australian Army.

Foto @Rheinmetall e @Hanwha Defense

Articolo precedente

La Norvegia ammoderna la stazione radio di Novik per comunicazioni a bassa frequenza con i sottomarini

Prossimo articolo

Ofek 13 trasmette le prime immagini

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie