fbpx

Il programma Eurodrone completa con successo la Pleminary Design Review

Il programma Eurodrone ha completato con successo la Preliminary Design Review (PDR). Guidata da Airbus Defence and Space in qualità di prime contractor, questa importante pietra miliare del programma è stata completata con l’OCCAR, l’Organizzazione congiunta per la cooperazione negli armamenti, ed i rappresentanti delle quattro nazioni clienti (Francia, Germania, Italia e Spagna) alla presenza dei tre Major Sub-Contractor (MSC), Airbus Defence and Space Spain, Dassault Aviation e Leonardo.

La PDR dimostra che il progetto iniziale del velivolo è maturato in modo coerente, aprendo la strada alla progettazione dettagliata. È il risultato di diverse valutazioni tecniche condotte, come i test nella galleria del vento per confermare la configurazione aerodinamica di Eurodrone, la progettazione complessiva per garantire la dimostrazione della capacità operativa e la convalida di un Digital Twin pienamente rappresentativo. Fin dall’inizio, il programma Eurodrone beneficia di entrambe le filosofie di progettazione – fisica e digitale.

Sostenuto e basato sulle conoscenze già acquisite, il programma Eurodrone entra in una nuova fase per raggiungere la Critical Design Review (CDR), che rappresenterà la fase finale e la chiusura della progettazione dell’architettura e del sistema.

L’esecuzione della Preliminary Design Review per lo sviluppo di Eurodrone rappresenta un importante passo avanti per questo programma chiave della difesa europea“, ha dichiarato Jean-Brice Dumont, responsabile Air Power di Airbus Defence and Space. “Dimostra un reale sforzo congiunto ed uno spirito di collaborazione da parte di tutti i partner industriali e della comunità dei clienti per garantire la sovranità e l’indipendenza dell’Europa in questo segmento critico di capacità ISTAR senza equipaggio di lunga autonomia“.

Dotato di una tecnologia innovativa ed all’avanguardia e progettato per diventare uno dei pilastri principali di qualsiasi futuro sistema aereo da combattimento, l’Eurodrone sarà una capacità indispensabile per facilitare la prevenzione dei conflitti internazionali e la gestione delle crisi, garantendo la superiorità operativa alle nazioni, soprattutto nel contesto delle missioni di Intelligence, Surveillance, Target Acquisition e Reconnaissance (ISTAR).

Fonte ed immagine @Airbus Defence and Space

Ultime notizie