mercoledì, Gennaio 19, 2022

Il Regno Unito vuole acquistare 14 CH-47ER Block II

-

Il Regno Unito è intenzionato ad acquisire ulteriori 14 CH-47ER Block II per due miliardi di dollari da Boeing per sostituire i modelli in uso più risalenti, ormai prossimi a raggiungere la fine della loro vita operativa.

Pertanto, Londra si sarebbe accordata con Washington per questo programma teso ad ammodernare la componente elicotteri pesanti della RAF. Ma avrebbe richiesto una serie di agevolazioni per ridurre gli impatti economici di questa acquisizione; infatti, la Gran Bretagna è alle prese con le enormi spese sostenute per far fronte alla pandemia di covid-19.

In tale ottica le consegne dei nuovi elicotteri sarebbero ritardate fino a tre anni con completamento del programma entro il 2030.

Nel 2018 la DSCA, l’Agenzia per la cooperazione nel settore sicurezza e difesa statunitense, aveva notificato al Congresso l’autorizzazione concessa dall’Amministrazione Trump alla vendita alla Gran Bretagna di 14 H-47, una versione del CH-47ER Block II con parte dell’avionica di missione del MH-47G in uso esclusivo all’USSOCOM.

La consistenza attuale della linea Chinook della RAF

Attualmente, la RAF impiega 60 elicotteri Chinook in tre squadroni operativi ed in uno per conversione operativa (OCU); sono disponibili 38 CH-47D (HC4/4A), 7 CH-47SD (HC3) e 1 CH-47SD (HC5) ammodernati nell’avionica di missione nonché 14 CH-47F (HC.6).

I Chinook HC4/HC4A sono degli HC2/HC2A che sono stati aggiornati in base al Progetto Julius, mentre gli HC5 avrebbero dovuto essere HC3 aggiornati.

I primi 30 esemplari HC Mk1 (CH-47C) furono acquistati nel 1978 seguiti nel 1985 da altri 8 esemplari dotati dei motori del CH-47D. I superstiti HC Mk1 e questi ultimi furono successivamente ammodernati e portati allo standard HC Mk 2/2A, poi portati all’attuale standard HC4/4A. Successivamente, sono entrati in servizio 8 HC Mk.3 destinati ad operare con le Forze Speciali, elicotteri che hanno avuto una gestazione lunghissima e che hanno costretto la RAF a rivederli profondamente vista l’impossibilità a raggiungere i requisiti fissati.

Infine, nel 2009 la RAF ha ordinato 14 CH-47F Block I designati HC Mk.6 che impiegano il Boeing Digital Automatic Flight Control System (DAFCS) sistema poi installato anche sugli elicotteri delle versioni precedenti.

Ultime notizie

La Royal Australian Air Force (RAAF) ha ricevuto la prima testata BLU-111 (AUS) B/B prodotta in Australia per le Guided...
La fregata FREMM Carlo Margottini della Marina Militare ha eseguito manovre navali insieme alle unità della Sesta Flotta dell'U.S....
Il Lockheed Martin Sikorsky-Boeing SB>1 DEFIANT ha completato con successo i voli di prova del profilo di missione FLRAA...
Le rotte seguite dagli aerei in Europa stanno diventando di giorno in giorno sempre più interessanti da analizzare.A causa...

Da leggere

Due nuovi Cacciatorpediniere per la Marina Militare Italiana

Presentato in Parlamento relativo l'acquisizione di due nuovi Cacciatorpediniere,...

L’IRIS-T SLM è stato sottoposto con successo a diversi lanci di prova in condizioni operative realistiche

Verso la fine dell'anno 2021, Diehl Defence ha stabilito...