Il Segretario Generale elogia l’Italia per il ruolo di primo piano nella NATO

0
206
NATO Secretary General, Jens Stoltenberg meets with the Italian President of the Council of Ministers, Mario Draghi, as part of a two day-working visit in Rome.

Il 17 novembre 2021, il Segretario Generale della Nato, Jens Stoltenberg, ha incontrato il Presidente del Consiglio dei ministri italiano, Mario Draghi, nell’ambito di una visita di due giorni a Roma.

Il Segretario Generale Stoltenberg e il Primo Ministro Draghi hanno discusso delle attuali sfide alla sicurezza, tra cui l’aumento delle forze armate della Russia in Ucraina e nei dintorni, la crisi al confine della Bielorussia con Polonia, Lettonia e Lituania e gli sviluppi nel sud dell’Alleanza, compresa la situazione nel Mediterraneo .

Hanno affrontato l’importanza di un forte legame transatlantico mentre l’Alleanza continua a modernizzarsi e ad adattarsi in un mondo più competitivo e si prepara per il vertice della NATO del prossimo anno a Madrid. Hanno anche discusso del partenariato tra la NATO e l’Unione Europea, che ha raggiunto livelli senza precedenti.

Il Segretario Generale Stoltenberg ha ringraziato l’Italia, in quanto membro fondatore della NATO, per il ruolo importante che svolge nell’Alleanza e nella sicurezza internazionale. L’Italia è presente nel Mar Baltico e nella polizia aerea della NATO, in Kosovo e nella lotta al terrorismo, in particolare nell’ambito della missione NATO Iraq, che l’Italia guiderà il prossimo anno. L’Italia ospita anche molte importanti istituzioni NATO, tra cui il NATO Defense College, al cui 70° anniversario parteciperà il Segretario Generale.

L’Italia contribuisce anche a mantenere forte la NATO attraverso l’innovazione e la tecnologia, e questa settimana ospita il Forum NATO-Industria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui