venerdì, Luglio 30, 2021

Il sistema Derivatsiya-PVO 57mm (AAA)

-

Secondo il Ministero della Difesa della Federazione Russa, lo sviluppo del sistema di artiglieria antiaerea Derivatsiya-PVO 57mm (AAA) sta entrando nella sua fase finale. Infatti. è stato dichiarato che: “Le prove di accettazione del sistema dovrebbero concludersi a novembre di quest’anno“. Il sistema AAA Derivatsiya-PVO da 57 mm (torretta AU220M) è progettato per equipaggiare la piattaforma del veicolo da combattimento di fanteria BMP-3.

Derivatsiya-PVO 57mm (AAA)

L’arma deriva dal cannone automatico antiaereo S-60-m1950 calibro 57mm. A sua volta la torretta AU220M è unmanned, stipa 200 colpi da 57mm ed ha una mitragliatrice coassiale PKTM da 7.62mm con  2.000 colpi.  Il nuovo cannone ha una celerità di tiro di 300 colpi al minuto ed una gittata orizzontale di 16 chilometri. L’arma principale è abbinata ad un sistema di puntamento combinato. Esso è costituito da un visore Vklyuschayuschim e canali di immagini termiche, telemetri laser e stabilizzazione 2-planar, indipendente del campo visivo. Tale sistema consente di rilevare ed ingaggiare tutti i tipi di aeromobili, droni compresi, razzi MRLS, veicoli corazzati, compresi i carri armati.

Si ritiene probabile che possa montare ai lati della torretta dei moduli Kinzhal (versione Baikal rinforzata per missili anticarro ATAKA-T 9M1201).

Il munizionamento attualmente disponibile è di sei tipi, di cui uno allo studio:

  • APHE-T: Armour Penetrator High Explosive Tracer
  • HVAP-T: High Velocity Armor Piercing – Tracer
  • HE-T : High Explosive Tracer
  • HE-FRAG: High Explosive – Fragmentation
  • Canister shot
  • proiettile multifunzionale telecomandato che esplode vicino al bersaglio.

Le unità che riceveranno il sistema saranno dotate anche di  veicolo trasporto-rifornimento, di veicolo di manutenzione BREM-L ed anche di veicolo per la copertura aerea dotata di radar. Quest’ultimo è il MRU-B (stazione radar mobile e posto di comando e controllo 9C932-1 per le unità della difesa aerea militare, il medesimo in dotazione alle batterie Sosna Air Defense Missile System su BMP-3 chassis).

MRU-B

Altre due sviluppi similari sono i moduli torretta Baikal e Kinzhal, proposti rispettivamente, per il T-15 Armata IFV ed il Bumerang K-17 8×8.

Foto di Vitaly V. Kuzmin

Ultime notizie

“Le manifestazioni climatiche estreme ci dicono che i temi ambientali sono di grande attualità e rilevanza e rientrano anche...
HENSOLDT è stata incaricata dall'autorità di approvvigionamento tedesca BAAINBw di avviare gli studi sulla modernizzazione ed il miglioramento delle...
Lo scorso 27 luglio, a Kiel in Germania, Thyssenkrupp Marine Systems ha provveduto a consegnare ufficialmente alla Marina Israeliana...
La Marina Militare di Taiwan ha ricevuto la prima corvetta classe Tuo Chiang, la ROCS Ta Chiang (PGG-619).In realtà...

Da leggere

Consorzio PGZ-Miecznik per tre fregate per la Marina polacca

Il consorzio PGZ-Miecznik si è aggiudicato il contratto per...

L’USAF ordina nuovi UAS Puma 3 AE

AeroVironment ha ricevuto due ordini da parte dell'USAF per...