Il sistema di rifornimento dell’LMXT sarà prodotto nell’Arkansas Occidentale

0
93
Lockheed Martin’s LMXT strategic tanker’s aerial refueling system includes an established and certified aerial refueling boom, seen at left refueling a U.S. Air Force F-35A. (Lockheed Martin Image by Brandon Stoker)

Lockheed Martin e Airbus hanno annunciato che il sistema di rifornimento aereo per l’aereo cisterna strategico LMXT sarà prodotto da Airbus nell’Arkansas occidentale. 

Presentato nel settembre 2021, l’LMXT è l’offerta di Lockheed Martin per il programma di aero rifornitori KC-Y dell’aeronautica statunitense.

“Data l’indiscussa importanza della missione strategica di rifornimento dell’aeronautica americana, garantire che l’LMXT sia dotato di tecnologie critiche e rilevanti per il suo sistema di rifornimento è di fondamentale importanza. Come la cellula dell’LMXT, questo sistema di rifornimento è collaudato e a basso rischio, traducendosi in capacità per l’U.S. Air Force”, ha affermato James Taiclet, Presidente e CEO di Lockheed Martin. “Con questo impegno, la comunità manifatturiera dell’Arkansas ha l’opportunità di contribuire alla costruzione della prossima petroliera strategica americana”.

L’LMXT è costruito sul design collaudato in combattimento dell’Airbus A330 Multi Role Tanker Transport (MRTT), che è la scelta strategica di 14 nazioni in tutto il mondo. Offrendo diverse capacità progettate per le richieste specifiche dell’ US Air Force, l’LMXT offre vantaggi come un consolidato sistema di rifornimento aereo fly-by-wire. Attualmente certificato e utilizzato dagli Alleati per rifornire di carburante gli aerei della U.S. Air Force nelle operazioni a livello globale, questo è il primo sistema di rifornimento aria-aria (A3R) completamente automatico al mondo.

“Siamo entusiasti di continuare ad espandere la nostra presenza negli Stati Uniti collaborando con lo stato dell’Arkansas per creare il sito di produzione del braccio di rifornimento LMXT e il centro di eccellenza. È un onore portare l’innovazione di Airbus nello stato per questa e future opportunità di produzione”, ha affermato C. Jeffrey Knittel, presidente e CEO di Airbus Americas. “Il sistema è un aspetto vitale dell’offerta complessiva di LMXT e siamo orgogliosi di collaborare con l’Arkansans per costruire questa soluzione best-in-class per l’aeronautica americana”. 

Sebbene la posizione esatta dell’impianto di produzione debba ancora essere determinata, amplierà l’impronta di Airbus in “The Natural State”. La produzione svolge un ruolo significativo nell’economia dell’Arkansas , rappresentando circa il 15% della produzione economica dello stato. Più del 12% di tutti i residenti dell’Arkansas sono impiegati nell’industria manifatturiera, secondo la Commissione per lo sviluppo economico dell’Arkansas.

Lockheed Martin’s LMXT strategic tanker’s aerial refueling system includes an established and certified aerial refueling boom, seen at left refueling a U.S. Air Force F-35A. (Lockheed Martin Image by Brandon Stoker)

“Lockheed Martin reppresenta costantemente lo standard per l’aerospazio e la difesa in tutto il mondo e contribuisce in modo significativo alla solida industria aerospaziale e della difesa dell’Arkansas”, ha affermato il governatore dell’Arkansas Asa Hutchinson. “L’Arkansas ha gli strumenti in atto per aiutare la produzione high-tech ad avere successo e sono lieto che Lockheed Martin e Airbus si vedano crescere qui nel nostro stato mentre guardano al futuro nel settore della difesa”.

La presenza manifatturiera di Lockheed Martin in Arkansas risale al 1978 con il suo stabilimento di Camden Operations. Questa struttura di produzione, assemblaggio finale, test e stoccaggio viene impiegata da Lockheed Martin Missiles and Fire Control (MFC). Circa 1.030 dipendenti lavorano negli edifici di produzione e assistenza della struttura.

“Sono entusiasta che l’Arkansas sia stato selezionato per produrre il boom dell’LMXT, portando posti di lavoro ben retribuiti nel nostro stato e rafforzando la nostra economia. Soprattutto, sono orgoglioso che l’Arkansas continuerà ad aumentare i nostri contributi a sostegno degli uomini e delle donne americani in uniforme e la nostra difesa nazionale”, ha affermato il senatore degli Stati Uniti John Boozman, senatore dell’Arkansas. 

Il lavoro sul sistema di rifornimento aereo LMXT è la prima opportunità di produzione per Airbus in Arkansas , ma si basa su un’ampia presenza manifatturiera nel sud-est degli Stati Uniti . 

Airbus costruisce gli aerei di linea A320 e A220 in Alabama , elicotteri H125 e UH-72 Lakota nel Mississippi e satelliti in Florida . La forza lavoro in queste strutture è composta per oltre il 30% da veterani militari statunitensi. 

Lockheed Martin’s LMXT strategic tanker is offered as an American-built solution for the U.S. Air Force’s KC-Y Program. (Lockheed Martin photo by Brandon Stoker)

“I velivoli saranno sostenuti da attrezzature realizzate proprio qui in Arkansas ! Questo annuncio rafforza ulteriormente il ruolo del Terzo Distretto nella difesa della nostra nazione, e la forte forza lavoro e le infrastrutture della nostra comunità sono pronte a supportare la produzione dello stato dell’arte sistema LMXT”, ha affermato il rappresentante degli Stati Uniti Steve Womack , che rappresenta il 3° distretto congressuale dell’Arkansas . “Gli Arkansani sono orgogliosi di conoscere il ruolo di primo piano che avranno nella costruzione della prossima generazione delle capacità dell’Air Force. Attendo con impazienza una competizione equa e aperta che sono sicuro che l’LMXT vincerà”.  

Questo annuncio segue il piano recentemente pubblicizzato di Lockheed Martin e Airbus per espandere le loro impronte in Georgia e Alabama per supportare il futuro assemblaggio e configurazione di LMXT. L’LMXT sarà costruito in due fasi: 

  • Fase 1:  L’LMXT viene prodotto per la prima volta come aereo di linea A330 presso la struttura di Airbus Mobile, in Alabama , dove vengono costruiti gli aerei di linea commerciali Airbus A320 e A220.
  • Fase 2:  la seconda fase del processo di produzione include la conversione dell’aereo commerciale nella petroliera LMXT presso lo stabilimento di Marietta, Georgia , della Lockheed Martin Aeronautics, che attualmente ospita la produzione finale del C-130J Super Hercules e il centro dell’F-35 Lightning II linee di montaggio delle ali.

L’integrazione del boom costruito dall’Arkansas sarà inclusa nella Fase 2 del processo di assemblaggio e configurazione. 

L’LMXT integra le capacità delle navi cisterna dell’aeronautica americana fornendo il più avanzato rifornimento aereo per soddisfare i requisiti delle missioni americane immediate ea lungo termine. L’LMXT rafforza ed espande la base industriale aerospaziale statunitense lavorando con fornitori americani esistenti e nuovi. 

“Gli abitanti dell’Arkansas sono orgogliosi degli uomini e delle donne che combattono per le nostre libertà e dei lavoratori civili che li supportano”, ha affermato il segretario al commercio dell’Arkansas Mike Preston . “Il tanker LMXT sarà costruito in America, dagli americani, per gli americani – una missione che l’Arkansas incoraggia mentre cerchiamo di riportare posti di lavoro di alto livello negli Stati Uniti e aumentare le opportunità economiche per i lavoratori americani e le comunità americane”.  

L’LMXT offre una cellula collaudata con capacità distinte della sola US Air Force progettate per soddisfare i requisiti degli operatori, con vantaggi che includono anche:

  • Autonomia e capacità di scarico del carburante notevolmente migliorate rispetto alle attuali petroliere
  • Fotocamera e sistema di visione posteriore avanzati collaudati e operativi e di combattimento
  • Architettura di sistema aperta Sistemi JADC2/NC3
  • Stabilita interoperabilità alleata e catena di fornitura globale resiliente
  • Un nodo operativo multi-dominio che collega l’LMXT allo spazio di battaglia più ampio, aumentando la consapevolezza della situazione a bordo per fornire comunicazioni resilienti e collegamento dati per le risorse in tutta la forza
  • Una suite aeromedevac installata in modo permanente che consente cure mediche di livello mondiale con portata intercontinentale
  • Capacità di carico accessibile con carrello elevatore per sei pallet militari con pesi fino a 70 k /lbs. per un sostegno di base austero
  • Persistenza senza rivali nello spazio di battaglia e prestazioni operative che consentono un maggiore accesso a basi non tradizionali

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui