lunedì, Ottobre 25, 2021

Il sistema missilistico iraniano Bavar-373

-

Il sofisticato sistema di difesa aerea Bavar-373 è stato sottoposto a complesse prove e test, per immetterlo in servizio entro la fine dell’anno corrente.

Nell’agosto 2016 il sistema Bavar-373 fu reso noto pubblicamente in presenza del Presidente Iraniano Hassan Rouhani.

Una caratteristica distintiva di Bavar-373 è il suo sistema di lancio verticale quadruplo che lo rendono idoneo ad essere impiegato anche a bordo di unità navali.

Radar Me’raj e missile Sayyad-4

Il sistema missilistico iraniano impiega un radar di controllo del fuoco a lungo raggio phased array denominato Me’raj in grado di tracciare fino a 200 obiettivi contemporaneamente.

Bavar-373

La portata del radar sarebbe pari a 450 km mentre l’ingaggio potrebbe avvenire a 200 km con il missile terra -aria a lungo raggio Sayyad-4. Il sistema di Comando e Controllo C2 Fakour è installato su container trasportabile da autocarro 6×6.

Caratteritica interessante del sistema sembra essere la capacità di impiegare tre diversi tipi di missili per colpire obiettivi a varie altitudini.

Ultime notizie

Domenica 24 ottobre è stato lanciato dal Guiana Space Center di Kourou con successo il primo satellite militare per...
Nei prossimi mesi Israele ha intenzione di richiedere agli Stati Uniti d'America l'autorizzazione all'acquisto delle nuove bombe GBU-72 Advanced...
Un capitano del Bundeswehr di 32 anni, specializzato in IED, è stato trovato in possesso di materiale radioattivo, documenti...
di Angelo TIBERI Ufficiale (in cong.) del Corpo dei Granatieri Cultore di Ordinamento dell’Esercito Italiano e delle Politiche di Difesa e...

Da leggere