venerdì, Luglio 30, 2021

Il sistema missilistico iraniano Bavar-373

-

Il sofisticato sistema di difesa aerea Bavar-373 è stato sottoposto a complesse prove e test, per immetterlo in servizio entro la fine dell’anno corrente.

Nell’agosto 2016 il sistema Bavar-373 fu reso noto pubblicamente in presenza del Presidente Iraniano Hassan Rouhani.

Una caratteristica distintiva di Bavar-373 è il suo sistema di lancio verticale quadruplo che lo rendono idoneo ad essere impiegato anche a bordo di unità navali.

Radar Me’raj e missile Sayyad-4

Il sistema missilistico iraniano impiega un radar di controllo del fuoco a lungo raggio phased array denominato Me’raj in grado di tracciare fino a 200 obiettivi contemporaneamente.

Bavar-373

La portata del radar sarebbe pari a 450 km mentre l’ingaggio potrebbe avvenire a 200 km con il missile terra -aria a lungo raggio Sayyad-4. Il sistema di Comando e Controllo C2 Fakour è installato su container trasportabile da autocarro 6×6.

Caratteritica interessante del sistema sembra essere la capacità di impiegare tre diversi tipi di missili per colpire obiettivi a varie altitudini.

Ultime notizie

La Marina Militare di Taiwan ha ricevuto la prima corvetta classe Tuo Chiang, la ROCS Ta Chiang (PGG-619).In realtà...
Gli Alpini del 4° Reggimento paracadutisti "Ranger" hanno effettuato una campagna di lanci sull'Altopiano di Siusi davanti a centinaia...
Raytheon Intelligence & Space, un'azienda di Raytheon Technologies, si è aggiudicata un contratto del valore di 8,8 milioni di...
Il Ministero della Difesa del Regno Unito ha assegnato al consorzio incaricato del programma Tempest un contratto del valore...

Da leggere

Produzione del Lotto 35 dei missili AMRAAM

Raytheon Missiles and Defense con sede a Tucson in...