domenica, Dicembre 4, 2022

Impiego di raccordi autostradali da parte dei caccia bombardieri Hornet finlandesi

Questa settimana l’Aeronautica Finlandese ha dato corso all’esercitazione Baana 22 che prevedeva l’impiego di raccordi autostradali come piste di decollo ed atterraggio per i caccia bombardieri Boeing F/A-18 Hornet.

L’esercitazione è perfettamente riuscita; l’impiego di tratti autostradali come piste alternative a quelle delle basi principali è parte fondante della dottrina operativa finnica e non solo.

Infatti, l’Aeronautica di Helsinki reputa che le basi principali in caso di ostilità diverrebbero obiettivo principale di attacchi aerei e missilistici e le recenti esperienze ucraine in tal senso ne sono la controprova, per cui considera la dispersione dei velivoli determinante per poter assicurare la sopravvivenza dei gruppi di volo e le missioni di difesa aerea e di attacco.

A tal fine, sin dal tempo di pace è stata individuata una dozzina di tratti autostradali in tutto al Paese atti a divenire basi alternative in caso di ostilità, circondati da sterminate foreste che permettono di camuffare i velivoli ed i mezzi necessari a loro impiego fuori dalle basi.

La posizione di Helsinki infatti è delicata perché, a seguito dell’aggressione russa all’Ucraina, ha chiesto di aderire alla NATO, cancellando i 77 anni di neutralità; peraltro, con Mosca condivide 1600 km di confine naturale terrestre.

Tornando all’esercitazione, i piloti finlandesi di Hornet hanno eseguito decolli ed atterraggi senza problemi anche grazie alla robustezza del velivolo, nato per operazioni imbarcate e dotato di cellula rinforzata per sopportare decolli assistiti con catapulta ed appontaggi.

All’esercitazione hanno partecipato piloti di nuova formazione che, pertanto, si sono potuti addestrare ad operare da piste secondarie con i caccia bombardieri Hornet in condizioni di volo diurne e notturne nonché i velivoli d’addestramento BAE Systems Hawk.

Fonte e foto Aeronautica Finlandese

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI