sabato, Ottobre 23, 2021

In Afghanistan perso un Heron tedesco

-

Nei giorni scorsi il contingente tedesco in Afghanistan ha registrato un’ennesima perdita della linea di uav Heron TP.

La perdita del velivolo a pilotaggio remoto sarebbe avvenuta ad d est di Mazar-e-Scharif, secondo quanto comunicato dal Comando Operativo della Bundeswehr.

IAI Eitan Heron TP 220 ILA 2016.jpg

La causa dell’incidente è da attribuirsi, probabilmente, ad incidente tecnico e non si sono registrate perdite tra civili e militari perché il velivolo sarebbe caduto in un’area disabitata a seguito di un tentativo di atterraggio d’emergenza.

Il team di recupero, prontamente inviato sul luogo del incidente, avrebbe riscontrato che il velivolo sarebbe totalmente perso; probabilmente, il recupero è stato possibile solo per parte del sistema avionico o carico utile trasportato.

Il velivolo Heron era reduce da una missione di ricognizione.

Questo è il quarto Heron perso a partire dal 2010 in Afghanistan dalla Bundeswehr. Peraltro, i velivoli non sono di proprietà tedesca ma sono stati presi in leasing in tre esemplari e le missioni di ricognizione sono gestite da Airbus che è il socio europeo dell’israeliana IAI.

Ultime notizie

Giovedì 28 ottobre, alle ore 18.30, a bordo della portaerei Cavour ormeggiata nel porto di Civitavecchia, le capacità della...
Il Generale di Brigata Beniamino Vergori cede il comando della Brigata Paracadutisti “Folgore” al fratello parigrado Roberto.Pisa, 22 ottobre...
L’elicottero a pilotaggio remoto AWHero ha ottenuto la certificazione militare basica dalla DAAA (Direzione degli Armamenti Aeronautici e per l’Aeronavigabilità). L’importante...
La turbolenta vicende del carro armato Altay di fabbricazione turca potrebbe essere giunta ad un punto di svolta.Infatti,...

Da leggere

Nuovo pattugliatore d’altura P.04 “Osum” per la Guardia di Finanza

Presso il Cantiere Navale Vittoria di Adria è stato...

Agusta A109 dell’Aviazione dell’Esercito termina il servizio dopo 45 anni di operatività

AGUSTA “A109” DELL’AVIAZIONE DELL’ESERCITO TERMINA IL SERVIZIO DOPO 45 ANNI...