fbpx

In Afghanistan perso un Heron tedesco

Nei giorni scorsi il contingente tedesco in Afghanistan ha registrato un’ennesima perdita della linea di uav Heron TP.

La perdita del velivolo a pilotaggio remoto sarebbe avvenuta ad d est di Mazar-e-Scharif, secondo quanto comunicato dal Comando Operativo della Bundeswehr.

IAI Eitan Heron TP 220 ILA 2016.jpg

La causa dell’incidente è da attribuirsi, probabilmente, ad incidente tecnico e non si sono registrate perdite tra civili e militari perché il velivolo sarebbe caduto in un’area disabitata a seguito di un tentativo di atterraggio d’emergenza.

Il team di recupero, prontamente inviato sul luogo del incidente, avrebbe riscontrato che il velivolo sarebbe totalmente perso; probabilmente, il recupero è stato possibile solo per parte del sistema avionico o carico utile trasportato.

Il velivolo Heron era reduce da una missione di ricognizione.

Questo è il quarto Heron perso a partire dal 2010 in Afghanistan dalla Bundeswehr. Peraltro, i velivoli non sono di proprietà tedesca ma sono stati presi in leasing in tre esemplari e le missioni di ricognizione sono gestite da Airbus che è il socio europeo dell’israeliana IAI.

Articolo precedente

Prosegue il programma europeo MALE, primo volo nel 2025

Prossimo articolo

Manutenzione norvegese per i motori dell’F-35

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Basler BT-67 per la Argentina

Il Dipartimento di Stato di Washington ha deciso di approvare una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo Argentino dell’aereo Basler BT-67…

Ultime notizie