fbpx

In Australia prosegue lo sviluppo del MQ-28A Ghost Bat

Il Governo Australiano ha assicurato centinaia di posti di lavoro altamente qualificati, promuovendo al contempo l’innovazione nell’industria della difesa locale australiana con lo stanziamento di ulteriori 399 milioni di dollari per lo sviluppo in corso del Boeing MQ-28A Ghost Bat.

L’MQ-28A Ghost Bat, noto come Collaborative Combat Aircraft (CCA), è stato sviluppato in collaborazione con Boeing Defence Australia. È il primo aereo da combattimento militare ad essere progettato, ingegnerizzato e prodotto in Australia in più di 50 anni.

Si tratta di una tecnologia completamente nuova, un velivolo a pilotaggio remoto ed a guida autonoma, progettata per agire come un “leale gregario” in grado di proteggere e supportare i velivoli da combattimento della Royal Australian Air Force (RAAF) ed intraprendere un’ampia gamma di attività su grandi distanze, incluso svolgere ruoli di combattimento.

Gli aerei sono “gestiti” da piattaforme con equipaggio ma hanno la capacità di operare autonomamente senza il controllo continuo da parte degli equipaggi di terra o di volo. 

Il Governo del premier Anthony Albanese sta ora procedendo con la fase successiva del programma CCA, compresa la consegna di tre velivoli del Block 2 che hanno un design migliorato e capacità migliorate. Questo aumento dei finanziamenti consentirà di concentrarsi sullo sviluppo di sensori e carichi utili per le missioni, un sistema di combattimento integrato e sistemi autonomi.

Inoltre, il finanziamento aggiuntivo annunciato garantisce oltre 350 posti di lavoro in tutta l’Australia e garantirà lavoro continuativo per oltre 200 fornitori, sostenendo l’industria della difesa locale e contribuendo ulteriormente ad offrire opportunità di lavoro ben retribuite per gli Australiani.

L’ulteriore sviluppo dell’MQ-28A Ghost Bat arriva dopo che il Governo di Canberra ha concordato con una raccomandazione di revisione strategica della difesa che prevedeva lo sviluppo di opzioni per la collaborazione e la condivisione di tecnologia con gli Stati Uniti. In linea con la risposta del Governo, lo scorso 30 marzo 2023 la Difesa ha firmato un accordo per un progetto di sviluppo CCA con gli Stati Uniti.

Oltre il 70% del programma di consegna dell’MQ-28A Ghost Bat è rivolto ai contenuti dell’industria australiana, offrendo vantaggi sostanziali alle aziende locali ed alla loro forza lavoro altamente qualificata.

Fonte Ministero della Difesa Australiano

Foto @Ministero della Difesa Australiano-Boeing Defence Australia

Articolo precedente

Il Brunei acquista il nuovo sistema C4ISR di General Dynamics Mission Systems-Italia

Prossimo articolo

Kongsberg Defence & Aerospace e Terma firmano un accordo di collaborazione

Latest from Blog

Ultime notizie