fbpx

In Brasile prove di valutazione per il missile anticarro MSS 1.2 AC

Il Centro di Valutazione dell’Esercito (CAEx) ha supportato il Centro Tecnologico dell’Esercito (CTEx) e la società SIATT Engenharia, Indústria e Comércio durante la fase di test del Sistema Missilistico Superficie-Superficie 1.2 Anticarro (MSS 1.2 AC) tra il 6 e il 9 febbraio. Le prove sono state eseguite da ingegneri e tecnici militari e civili, con l’obiettivo di verificare l’efficacia delle migliorie implementate nel Sistema d’Arma MSS 1.2 AC. È stato analizzato il lancio del missile telemetrico contro un bersaglio posizionato a duemila metri di distanza.

La strumentazione dell’attività comprende due sistemi di telemetria, con due stazioni in ridondanza, che consentono il monitoraggio dei vari componenti e sottosistemi del missile in tempo reale, durante il lancio e dopo la fine del volo. 

Per verificare la traiettoria del missile, i test sono supportati da un set di telecamere e droni, che consentono di validare l’attuale configurazione del sistema, al fine di implementarla negli esempi che verranno utilizzati nella continuità della sottofase tecnica della “Valutazione del Lotto Pilota”.

Il successo del test sancisce la capacità del Sistema Scienza, Tecnologia e Innovazione e della Base Industriale Difesa e Sicurezza di sviluppare prodotti nazionali ad alta tecnologia, fornendo alla Forza di Terra maggiore portabilità, flessibilità e precisione nel combattimento contro i veicoli corazzati. Il sistema di lancio di missili anticarro a medio raggio a guida laser può essere dispiegato da truppe a terra o su veicoli.

Fonte: CAEx

Foto CAEx-Sd De Souza e Sd Fagner

Articolo precedente

Elicotteri croati per l’Ucraina

Prossimo articolo

La Difesa Polacca acquista altri fucili d’assalto MSBS GROT e fucili di precisione SKBW

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie