fbpx

In Germania battezzata la corvetta Emden

Ad Amburgo presso il cantiere navale  Blohm+Voss è stata battezzata la nuova corvetta “Emden” destinata alla Marina Tedesca.

La nuova nave multiruolo è la seconda di un totale di cinque nuove corvette di classe 130 appartenenti al secondo lotto in via di realizzazione per la Marina Tedesca, in aggiunta al primo lotto di cinque corvette entrate in servizio tra il 2008 ed il 2013.

Il secondo lotto di K130 si distingue dal primo per l’adozione del radar di acquisizione multifunzionale TRS-4D al posto del precedente TRS-3D e per il cannone Leonardo Super Rapido da 76/62 mm al posto del Compatto pari calibro, oltre nuovi computer ed aggiornamento del sistema di comando e di combattimento.

Le unità del nuovo lotto riceveranno il missile antinave e per attacchi contro obiettivi terrestri sulla costa Saab RBS 15 Mk3 nonché i sistemi Sea Falcon costituiti da due velivoli di tipo rotorcraft a pilotaggio remoto UMS Skeldar V-200 che aumentano le capacità ISR delle navi che possono essere imbarcati alternativamente od in combinazione con un elicottero NH90.

Le corvette multiruolo K130 sono realizzate dal consorzio ARGE K130 formato da Lürssen, Thyssen Krupp Maritime Systems e German Naval Yards di Kiel.

Le corvette K130 hanno un dislocamento di 1800 tonnellate, sono lunghe quasi 90 metri, larghe 13,3 metri ed hanno un pescaggio di 3,4 metri.

L’apparato propulsivo è costituito da due motori diesel della potenza complessiva di 14.800 kW che lavorano su due assi ognuno con un’elica. È presente anche un’elica prodiera per facilitare le manovre. La velocità massima consentita è superiore i ventisei nodi.

Completano l’armamento un impianto missilistico RIM-116 RAM a 21 celle ed un paio di impianti MLG-27 per la difesa ravvicinata.

Fonte Bundeswehr

Foto @Bundeswehr/Nico Theska

Articolo precedente

Successo del lancio di qualifica del sistema MAADS

Prossimo articolo

Quattro CMV-22B per l’US Navy

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie