giovedì, Ottobre 21, 2021

In Kazakistan arrivano altri Sukhoi Su-30SM

-

Sono giunti presso la base aerea di Karanda direttamente in volo dalla Russia ulteriori caccia bombardieri multiruolo Sukhoi Su-30SM.

Trattasi di velivoli di un lotto di otto esemplari il cui ordine era stato posto dal Kazakistan alla Russia nel 2018 e le cui consegne erano previste entro il 2020.

Il Kazakistan è in possesso di almeno altri 12 Su-30SM consegnati tra il 2015 ed il dicembre 2018.

I nuovi otto esemplari serviranno a formare un altro squadrone di caccia, con altri quattro caccia che potrebbero essere ordinati sulla base del requisito approvato nel 2017.

Il Su-30SM è considerato un jet da combattimento di generazione 4+. L’aereo è stato aggiornato in base ai requisiti militari russi nel radar, sistemi di comunicazioni radio, nel IFF o sistema di identificazione amico/nemico, seggiolini di espulsione, armi e altri sistemi aerei.

Il velivolo è equipaggiato con il radar N011M Bars con una portata massima di 400 km e raggio di ricerca di 200 km che impiega un’antenna phased array, alette orizzontali frontali e vettori di spinta orientabili per ottenere la migliore manovrabilità nel combattimento aereo.

Anche l’abitacolo di pilotaggio è stato aggiornato con l’adozione du HUD grandangolare. 

Il Sukhoi Su-30SM è un caccia bombardiere avanzato multiruolo in grado di combattere di giorno e di notte che può essere impiegato indifferentemente nel corso della stessa missione per ottenere la supremazia aerea o per colpire obiettivi a terra o sulla superficie marina.

Il velivolo impiega un’ampia gamma di armi, comprese bombe aria-aria, aria-superficie e bombe guidate e non guidate con un peso totale delle armi fino a 8000 kg ed è dotato del cannone automatico GSh-30-1 monocanna calibro 30 mm . 

Il Su-30SM è dotato di sonda per il rifornimento in volo per aumentare il raggio d’azione e per missioni di guerra elettronica (EW) possono essere installati alle estremità alari due pod SAP-518 per il jamming di radar aerei, terrestri e marini, per la protezione del velivolo da missili aria-aria e superficie-aria.

Foto inform.kz

Ultime notizie

The Italian Special Forces, for defense purposes in the operational theater, will be equipped with Hero-30 loitering munition produced...
The NATO-Industry Forum is the primary venue for strategic dialogue with industry on NATO capability planning, development and delivery....
La Marine Nationale ha in corso il programma di ammodernamento e di potenziamento delle capacità operative delle fregate classe...
Lo scorso 13 ottobre, il Gen. Mike Minihan Comandante del Air Mobility Command ha approvato la terza certificazione ad...

Da leggere

Agusta A109 dell’Aviazione dell’Esercito termina il servizio dopo 45 anni di operatività

AGUSTA “A109” DELL’AVIAZIONE DELL’ESERCITO TERMINA IL SERVIZIO DOPO 45 ANNI...

La nuova versione UH-60V del Black Hawk del US Army

Recentemente, l'US Army ha presentato la nuova versione dell'elicottero...