fbpx

In Polonia concluso il corso di addestramento sul Leopard 2 per i carristi ucraini

Gli operatori ucraini di carri armati hanno seguito un corso di formazione condensato di 30 giorni sui carri armati Leopard 2 in Polonia.

Istruttori militari provenienti da Canada, Norvegia e Polonia hanno addestrato gli ucraini sia tramite simulatori virtuali che in esercitazioni di tiro e manovra

La formazione si è svolta presso il centro di addestramento Leopard a Świetoszow, in Polonia.

Il corso è stato condensato in trenta giorni a fronte di un normale periodo di tre mesi di svolgimento come quello canadese, ma essendo gli operatori ucraini già addestrati ad impiegare i carri armati della serie T, si è proceduto ad insegnare loro le tecniche di impiego dei carri armati Leopard 2.

Rispetto ai carri armati sovietici-russi T, il Leopard 2 offre molta più precisione di tiro, capacità di scoperta e di ingaggio a distanze nettamente superiori, spostandosi sia in avanti che all’indietro con maggiore velocità: ad esempio i carri armati della serie T possono muoversi a circa cinque chilometri all’ora in retromarcia, mentre il Leopard può raggiungere i 30 – 40 chilometri orari andando in retromarcia senza particolari problematiche.

Il programma a guida polacca mira ad aiutare l’Ucraina a difendere il suo diritto all’autodifesa sancito dalla Carta delle Nazioni Unite contro la guerra di aggressione della Russia.

Fonte e foto@NATO

Articolo precedente

La Difesa Sud Coreana approva nuovi programmi relativi missili balistici imbarcati ed elicotteri da trasporto pesante

Prossimo articolo

Via libera alla produzione a pieno regime del Integrated Battle Command System per l’US Army

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie