mercoledì, Luglio 28, 2021

In Spagna parte la selezione per il nuovo velivolo d’addestramento avanzato

-

Il 20 gennaio, nel corso di una conferenza “L’addestramento dei piloti nell’aeronautica spagnola” trasmessa pubblicamente via internet, i rappresentanti del ministero della Difesa spagnolo hanno annunciato che stanno preparando un programma per l’acquisto di nuovi aerei da addestramento avanzati per l’Ejercito del Aire (EdA).

Si parla di una commessa per un massimo di 55 velivoli con un primo lotto di 30 unità da consegnare nella prima fase del programma. Alla conferenza erano presenti i rappresentanti di Leonardo Hispania e di Airbus, ovviamente, interessate alla gara spagnola.

L’EdA vuole velivoli avanzati integrati con sistemi di simulazione allo stato dell’arte con possibile ricorso all’AI (Intelligenza Artificiale).

Nelle fila dell’Ejercito del Aire, i nuovi velivoli dovranno sostituire gli aerei oggi in uso, i Casa C101EB e i Northrop SF-5M che coprono la fascia alta dell’addestramento avanzato. La sostituzione dei Casa C101EB è urgente in quanto i velivoli ultra quarantennali inizieranno a lasciare il servizio attivo a partire dall’autunno di quest’anno mentre gli SF-5M, recentemente ammodernati, usciranno di scena nel 2028.

La fase primaria dell’addestramento sarà coperta dai turboelica Pilatus PC-21 di recentissima introduzione in linea.

I contendenti

Alla gara spagnola parteciperanno diversi contendenti; in Europa, Leonardo presenterà il suo M-346 fresco del successo in Grecia, sia pur presentato dall’israeliana Elbit che fornirà il sofisticato sistema di simulazione oltre il supporto logistico pluriennale, un sistema assolutamente maturo ed affidabile, ed Airbus che presenterà il suo progetto (o poco più al momento) Future Jet Trainer che prevede una forte partecipazione della divisione spagnola del gruppo (Casa) e di Indra. Anche BAE Systems potrebbe partecipare presentando l’ultima versione AJT del intramontabile Hawk.

Non è da escludere la partecipazione alla gara della coreana KAI con il T-50A Golden Eagle e del Boeing/Saab T-7A Red Hawk (peraltro, un programma nelle fasi iniziali di sviluppo ancora lontano dal essere concluso).

Foto Aeronautica Militare ed immagine Airbus

Ultime notizie

In Estonia si è tenuta una dimostrazione dal vivo da parte di Rafael Advanced Defense Systems in collaborazione con...
L'azienda sudcoreana LiG Nex1 sta sviluppando un Close In Weapon System (CIWS) dotato di un radar AESA derivato direttamente...
Mentre l'India si appresta a iniziare le prove della nuova portaerei INS Vikrant, conosciuta anche come Indigenous Aircraft Carrier...
BAE Systems ha ottenuto un contratto dalla Finlandia per aggiornare la flotta di veicoli da combattimento della fanteria (IFV)...

Da leggere

La Grecia riceve il primo Rafale

La Grecia ha ricevuto ieri il primo dei diciotto...