fbpx

In Svezia immesso in servizio il Patriot PAC-3+

E’ stato immesso in servizio nelle fila dell’Aeronautica Svedese il nuovo sistema missilistico di difesa aerea ed antimissile MIM-104 Patriot PAC-3+, denominato Luftvärnssystem 103 o LvS103 dalle FF.AA. di Stoccolma.

Il sistema Patriot PAC3+ o LvS103 è in grado di impiegare missili MIM-104E Guidance Enhanced Missile-TBM (GEM-T) per difesa aerea ed antimissile cruise e PAC-3 Missile Segment Enhancement (MSE) per difesa antimissile balistico.

Durante una cerimonia presso il Reggimento della Difesa Aerea di Halmstad, alla presenza di ospiti statunitensi del Army e dell’industria, si è tenuta la consegna della prima unità di fuoco completa da parte del Generale di Brigata Mikael Frisell dell’Amministrazione del materiale delle forze (FMV)

Il LvS103 appena consegnato è composto da un posto di comando, un radar combinato per la scoperta ed il controllo del fuoco, una centrale elettrica, tre lanciatori, veicoli per il trasporto dei lanciatori e per il trasporto dei missili di riserva nonché per il supporto tecnico.

Con il sistema di difesa aerea LvS103, le Forze Armate Svedesi avranno ora la capacità di affrontare attacchi aerei e missilistici a lunghe distanze compresi i missili balistici. Ciò costituisce un potente ammodernamento e aggiornamento della difesa aerea svedese e della capacità di difesa svedese.

Tra l’ordine e la consegna, con addestramento del personale al impiego del nuovo complesso sistema d’arma, sono passati solo tre anni.

La Svezia, al termine della valutazione comparativa con altro sistema, nel 2018 ha ordinato quattro batterie Patriot Configuration-3+ composte da quattro radar AN/MPQ-65, quattro stazioni di controllo di ingaggio AN/MSQ-132, nove gruppi di antenne, dodici lanciatori M903, cento missili Patriot MIM-104E Guidance Enhanced Missile-TBM (GEM-T), duecento Patriot Advanced Capabilty-3 e quattro centrali elettriche (EPP) III. 

Foto Försvarets materielverk/Stefan Bratt

Articolo precedente

Oto Melara, Sottosegretario Pucciarelli: massimo impegno per tutelare lavoratori e tecnologie strategiche nazionali.

Prossimo articolo

Radar Osprey 30 di Leonardo sugli UAS TB20 polacchi

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie