domenica, Novembre 27, 2022

In Svizzera il Consiglio Federale richiede al Parlamento i fondi per l’acquisizione dei Patriot

Oltre i caccia bombardieri Lockheed Martin F-35A Lightning II, l’altro grande programma di riarmo svizzero è costituito dall’acquisto dei sistemi missilistici MIM-104 Patriot che è stato selezionato nel 2021.

Per quanto riguarda questo sistema di difesa superficie-aria, il Consiglio federale ha indicato un requisito per cinque unità di fuoco (batterie) del sistema Patriot prodotto dalla statunitense Raytheon.

In sede di valutazione, il Patriot è risultato in in grado di coprire una grande distanza d’impiego essendo dotato di sensori ad ampio raggio che migliorano il quadro della situazione aerea.

Inoltre, il Patriot è stato preferito rispetto agli altri sistemi valutati, perché presenta costi di gestione più limitati lungo l’arco della vita operativa e tecnica preventivata.

Dunque, il Consiglio Federale ha richiesto alle Camere Federali le risorse per procedere all’acquisto dei sistemi Patriot.

I costi del programma Patriot ammontano a 1,987 miliardi di franchi svizzeri per l’acquisto dei sistemi ed a ulteriori 66 milioni di franchi serviranno per la costruzione di tre nuovi edifici adibiti ad addestrare il personale nonché per l’adeguamento delle infrastrutture di deposito.

Con il Patriot la Svizzera disporrà di un sistema di difesa superficie-aria a lunga gittata con il quale sarà possibile coprire vaste aree. Con le cinque unità di fuoco preventivate l’Esercito della Confederazione sarà in grado di proteggere gran parte delle regioni densamente popolate della Svizzera, sgravando, al contempo, gli aerei da combattimento F-5E Tiger e F/A-18 Hornet dai compiti della difesa aerea. Bisogna considerare che gli ultimi 25 F-5E sono impiegabili solo per addestramento e voli diurni e sono prossimi ad essere radiati mentre gli Hornet dovranno essere preservati fino all’arrivo dei nuovi F-35A, essendo gli unici velivoli da combattimento disponibili.

Pertanto, in prospettiva i sistemi missilistici Patriot si completeranno con i caccia bombardieri F-35A; infatti, i velivoli da combattimento possono essere impiegati in modo flessibile, mentre i sistemi missilistici forniscono una protezione persistente e sono in grado di ingaggiare altri aerei da combattimento, missili da crociera e missili in avvicinamento a corta gittata.

Fonte Armasuisse

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI