fbpx

In Svizzera strada spianata per l’IRIS-T SLM

Con l’annunciato ritiro da parte di Kongsberg e MBDA dal concorso internazionale per il programma svizzero  “Bodluv MR” destinato all’acquisizione di un nuovo sistema di difesa aerea a medio raggio, Armasuisse, l’Amministrazione degli appalti della Difesa della Confederazione Elvetica, ha comunicato che è rimasta in gara la tedesca Diehl Defence con la sua proposta relativa l’IRIS-T SLM.

Infatti, Kongsberg e MBDA hanno deciso di non presentare le loro offerte alla richiesta di Armasuisse dello scorso 30 aprile.

Armasuisse prevede di ricevere l’offerta dal restante produttore Diehl Defence entro la metà di luglio 2024; il sistema dovrà soddisfare requisiti militari, tecnici e logistici. Tra l’altro deve già essere utilizzato con successo (condizione questa ampiamente soddisfatta dal IRIS-T SLM impiegato nel conflitto russo-ucraino in atto).

Per la Difesa Svizzera è di particolare importanza anche la partecipazione dell’industria svizzera al programma, con il 100% del prezzo d’acquisto che dovrà essere compensato con controprestazioni da eseguirsi in Svizzera; L’offerta che presenterà Diehl Defence dovrà contenere anche informazioni sui progetti offset desiderati e quelli già avviati.

Il sistema di difesa a medio raggio si integrerà con il sistema di difesa aerea a lungo raggio ed antimissile basato su sistemi Patriot PAC-3/MSE e per la difesa a cortissimo raggio Stinger.

Il sistema IRIS-T SLM

All’interno della gamma di prodotti Diehl Defense, IRIS-T SLM è progettato per contrastare le minacce poste da aerei, elicotteri, missili da crociera e velivoli a pilotaggio remoto o loitering munition ad una distanza massima di 40 km e ad un’altitudine massima di 20 km.

Una batteria IRIS-T SLM è composta dai componenti lanciamissili, radar e centro operativo tattico. È completato da elementi di supporto come officina, pezzi di ricambio e veicoli di ricarica. Il sistema è caratterizzato dalla sua elevata mobilità tattica, dispiegabilità dei lanciamissili ed ingaggio di bersagli multipli con un basso fabbisogno di personale.

Fonte Armasuisse

Immagine @Diehl Defence

Ultime notizie