fbpx

In via di completamento da parte del Regno Unito la consegna all’Ucraina di mille missili antiaerei

Il Segretario alla Difesa Ben Wallace ha annunciato che il Regno Unito completerà a breve la consegna di circa 1.000 missili terra-aria aggiuntivi alle Forze Armate Ucraine (AFU). 

L’annuncio arriva in risposta alle richieste ucraine di maggiori capacità di difesa aerea ed i missili svolgeranno un ruolo vitale nella fornitura di difesa aerea per l’Ucraina e nella protezione della sua infrastruttura critica che è continuamente presa di mira dalla Russia.

I missili possono essere utilizzati in combinazione con le capacità esistenti delle Forze Armate Ucraine. 

I sistemi trasferiti dal Regno Unito alla Ucraina del tipo Starstreak High Velocity Missile sono costituiti da lanciatori e missili in grado di abbattere bersagli aerei, inclusi droni e missili da crociera.

Lo Starstreak High Velocity Missile ha una lunghezza di 1,4 metri, diametro di 0,27 metri e peso completo di lanciatore di 16,8 kg.

Il missile nella versione I ha una portata compresa tra i 1.500 ed i 5.500 metri mentre nella versione II supera i 7.000 metri con un tempo di volo massimo di 8 secondi ed altezza massima raggiungibile di 1.000 metri.

Lo Starstreak è in grado di volare a più di tre volte la velocità del suono ed impiega un sistema di tre proiettili simili a dardi, permettendo una più alta percentuale di possibilità di centrare il bersaglio.

Grazie alla sua particolare configurazione, lo Starstreak High Velocity Missile è impiegabile secondariamente anche contro bersagli corazzati e blindati.

Ha un sistema di guida laser con l’operatore che posiziona l’indicatore sul bersaglio ed il sistema di tracciamento automatico mantiene il punto di mira sul bersaglio.

Considerato che il sistema è a guida laser non è possibile l’interferenza radio o il jamming del missile.

Fonte Ministero della Difesa del Regno Unito

Foto British Army

Articolo precedente

HIMARS con GMLRS/ER e ATACMS per la Lituania

Prossimo articolo

Altri duecento micro droni Anafi per le Forze Armate Francesi

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie