martedì, Luglio 27, 2021

Incidente a terra per un bombardiere russo Tupolev Tu-22M con la perdita di tre uomini di equipaggio

-

Un incredibile incidente si è verificato nella base di Kaluga ad un bombardiere russo Tupolev Tu-22M a seguito di un funzionamento anormale del sistema di espulsione. L’espulsione dal velivolo sarebbe avvenuta mentre il velivolo era ancora a terra e si preparava a decollare. Per tre uomini dell’equipaggio non c’è stato scampo.

Tupolev Tu-22M3M GEFEST (19230388334).jpg

Ovviamente, le autorità russa stanno indagando le cause della gravissima anomalia al sistema di espulsione dal velivolo. Secondo alcune fonti un quarto membro dell’equipaggio sia pur ferito, sarebbe sopravvissuto ed ora sarebbe ricoverato presso l’ospedale di Shaikovka.

Tra le tre vittime accertate ci sarebbe anche il comandante del Reggimento Bombardieri che, al momento dell’incidente, era seduto vicino all’istruttore.

Nel 2019 si era verificato un altro incidente che aveva visto coinvolto un Tu-22M3 del 40° Reggimento Bombardieri. Quella volta, in piena tempesta di neve, l’aereo precipitò al suolo durante la fase di atterraggio presso la base di Olenegorsk con la perdita di tre dei quattro uomini di equipaggio.

Fonte TASS

Ultime notizie

La Guardia Costiera del Vietnam ha ricevuto il CSB 8021, il secondo cutter classe Hamilton ceduto dal Governo degli...
BAE Systems ha ricevuto un contratto da 117 milioni di dollari dalla Lockheed Martin per produrre sensori di ricerca...
Saab ha consegnato a Boeing, capofila del programma T-7A Red Hawk, la seconda sezione posteriore del aereo, fin qui...
Hensoldt, fornitore di soluzioni di sensori, fornirà nuovi radar alle Forze Armate tedesche per modernizzare la sorveglianza dello spazio...

Da leggere

Sierra Nevada Corporation fornisce al US Army i Mission Enhancement Kit per i King Air 350 ISR

Sierra Nevada Corporation (SNC), la società globale aerospaziale e...

Navantia San Fernando vara la quarta corvetta per l’Arabia Saudita

Navantia ha varato la quarta delle cinque corvette che...