venerdì, Luglio 23, 2021

Incidente alla frontiera Sud Africa – Mozambico, due morti

-

Risultati immagini per south africa mozambique border
Uno dei quattro ingressi-posto di blocco tra Sud Africa e Mozambico

Il 19 giugno 2019 la frontiera tra il Sud Africa e Mozambico è stata teatro di uno scontro a fuoco tra i soldati sudafricani e la guardia di frontiera mozambicana.

Nessun ferito o perdita è stata registrata tra i sudafricani mentre risultano due poliziotti mozambicani deceduti.

Le dichiarazioni ufficiali riportano come luogo dello scontro i dintorni di Ponta do Ouro nella provincia di Maputo e come orario attorno alle 16:00

Il Mozambico (verde) ed il Sud Africa (arancione)

I nostri soldati stavano eseguendo una ronda di routine a protezione della frontiera quando l’incidente è avvenuto. I dettagli sono approssimativi e il motivo dello scontro non è ancora conosciuto

Brigadiere Generale Mafi Mgobozi

I due poliziotti deceduti, Faustino João sposato con quattro figli e Benício Lázaro Guirruta anch’esso sposato con una figlia di 12 anni, avrebbero varcato il confine, sconfinando il Sud Africa. Un terzo poliziotto è sopravvissuto ma non ha ancora fornito una versione chiara dei fatti.

Non è ancora chiaro cosa sia successo nei dettagli. Quello del 19 giugno non è il primo scontro che vede contrapposti i due paesi alle frontiera. Nel 2011 la polizia di frontiera sudafricana mentre controllava dei movimenti sospetti ha varcato il confine finendo in contatto con l’omologa del Mozambico.

I governi coinvolti hanno comunque riferito che proseguiranno le cooperazione in atto e l’incidente diplomatico sembra, per ora, scongiurato.

Per chiarire le ragioni dello scontro l’esercito sudafricano ha inviato a Maputo un proprio team di investigazione da affiancare a quello della polizia mozambicana.

La frontiera è spesso teatro di conflitti a fuoco tra le forze di polizia e in banditi locali accusati di traffici illegali e di esseri umani

Ultime notizie

Continua il percorso di successo di Elettronica nei programmi di Difesa Europea, iniziato nel 2017 con la partecipazione alle...
Il Ministro della Difesa del Regno Unito, Jeremy Quin, ha annunciato di aver esercitato l'opzione per ricevere tredici ulteriori...
Il programma per i nuovi sottomarini d'attacco a propulsione nucleare dell'U.S. Navy sta ancora muovendo i primi passi ma...
È stato firmato un contratto da 195 milioni di sterline per altri 13 velivoli Protector RG.1 all'avanguardia. Il Ministro della...

Da leggere