giovedì, Ottobre 28, 2021

Incidente per il drone Falco Xplorer di Leonardo

-

Il drone MALE di Leonardo Falco Xplorer, presentato lo scorso anno a Le Bourget, durante un volo per l’ottenimento della certificazione è ammarato dopo il decollo dall’Aeroporto di Trapani-Birgi.

L’incidente avvenuto il 22 ottobre 2020, secondo quanto riferito dalla Leonardo stessa, è stato gestito in totale sicurezza evitando aree dove sono erano presenti imbarcazioni.

L’ammaraggio, avvenuto sempre sotto il controllo dei piloti, ha permesso il recupero drone per individuare i fattori che hanno portato all’incidente.

Secondo alcune fonti non confermate la causa potrebbe essere un problema ad una pala dell’elica dopo il decollo.

Primo volo per l’UAV MALE Falco Xplorer di Leonardo

Il Falco Xplorer coinvolto ha numero di costruzione 0001 con matricola XAV-SA-007.

I piloti del velivolo senza pilota sono stati aiutati anche dal velivolo “chase” che normalmente accompagna il drone durante queste delicate fasi di volo.

L’Xplorer ha effettuato il suo primo volo il 15 gennaio, sempre da Trapani-Birgi, con una missione di circa 60 minuti.

Leonardo, malgrado i problemi legati al Covid-19, aveva previsto di ottenere la certificazione del drone tra fine 2020 e inizio 2021.

Ultime notizie

La fregata NRP Bartolomeu Dias (F 333), prima delle due fregate M in servizio con la Marina Portoghese, è...
Rostec ha fornito al Ministero della Difesa della Federazione Russa un complesso di controllo del fuoco di artiglieria 1V198...
Chemring Australia Pty Ltd., ha ottenuto dal Dipartimento alla Difesa degli Stati Uniti un contratto del valore di ...
L'USMC ha completato le procedure di acquisto di due UAV MALE MQ-9A Reaper Block 5 prodotti da General Atomics-Aeronautical...

Da leggere

Alla Lituania consegnati ulteriori autocarri Unimog U5000

Come annunciato dal Ministero della Difesa della Lituania sono...

F-35 dell’Aeronautica Militare, parola al pilota [Video]

Le Forze Armate di ogni alleato della NATO si...