fbpx

Indra fornisce sistemi di gestione del traffico aereo dispiegabili alla Royal Australian Air Force

Indra Australia ha consegnato alla Royal Australian Air Force (RAAF) tre DDATMCS (Defence Deployable Air Traffic Management and Control Systems) che rafforzeranno la sua capacità di dispiegamento rapido e gestione dello spazio aereo in qualsiasi parte del pianeta.

Il DDATMCS consentirà alla RAAF di gestire un traffico aereo di avvicinamento in rotta. Due dei sistemi hanno due postazioni di operatore ciascuno e sono destinati al dispiegamento rapido via aria, terra o mare per operazioni di breve durata, come durante l’assistenza alla difesa agli aiuti umanitari e le operazioni di soccorso in caso di calamità. 

Ciò fornisce alla RAAF una capacità dispiegabile critica per supportare in sicurezza i voli in arrivo quando l’infrastruttura di gestione del traffico aereo non esiste od è stata danneggiata da disastri o combattimenti. 

I due sistemi sono costituiti da un radar di sorveglianza 3D a medio raggio dispiegabile e trasportabile della famiglia di radar Lanza di Indra ed è completamente integrato in un Area Control Center (ACC) mobile. L’ACC è dotato del sistema di automazione aerea di Indra, che offre un controllo del traffico aereo all’avanguardia, conforme agli standard dell’Organizzazione per l’aviazione civile internazionale (ICAO) e di Eurocontrol.

Le capacità di sorveglianza del sistema sono integrate dal radar di sorveglianza secondaria Monopulse di Indra con modalità 5 Identification Friend or Foe e sistema di ricezione e trattamento del segnale ADS-B (Automatic Dependent Surveillance-Broadcast), che supporta il rilevamento precoce di obiettivi cooperativi e non cooperativi. 

Il terzo e ultimo sistema supporterà schieramenti RAAF più ampi e permanenti attraverso un ACC integrato, con un massimo di sei postazioni operatore.

Tehmur Khan Galindo, amministratore delegato di Indra Australia, ha dichiarato: “Questo sistema sostituirà la precedente capacità dell’Air Force e fornirà maggiore flessibilità e opzioni di spiegamento, fornendo importanti aggiornamenti nello spazio aereo schierato e nella gestione degli aeroporti. Il raggiungimento di questo importante traguardo dimostra l’impegno di Indra nei confronti del mercato australiano e nella fornitura di sistemi mission-critical all’Australia, attraverso una partnership in corso tra Indra e l’ADF. Ora sfrutteremo questa esperienza a sostegno dei programmi futuri, con l’obiettivo di diventare un partner strategico per la modernizzazione e la digitalizzazione delle Forze Armate”.

Indra Australia ha stretto una partnership con la società australiana Daronmont Technologies per produrre i centri di controllo mobili in Australia. Ciò riconosce la comprovata capacità di Daronmont nel fornire infrastrutture dispiegabili all’ADF e ha garantito alti livelli di contenuto di capacità industriale australiana (AIC) nel programma.

Indra ha recentemente iniziato i lavori di manutenzione sui sistemi per cinque anni, nell’ambito del contratto di sostegno CAF12.

Fonte e foto@Indra

Articolo precedente

Nuovo pacchetto di aiuti militari statunitensi alla Ucraina

Prossimo articolo

La Marina Sud Coreana riceve un nuovo sottomarino classe Chang Bogo-III Batch I

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie