venerdì, Gennaio 27, 2023

Intelsat firma un accordo con Thales Alenia Space

Intelsat, operatore della più grande rete integrata satellitare e terrestre del mondo, e Thales Alenia Space, Joint Venture tra Thales (67%) e Leonardo (33%) hanno firmato un accordo per costruire due satelliti software-defined, progettati per far avanzare la connettività GEO di Intelsat come parte della sua rete 5G.

L’aggiunta dei satelliti software-defined Thales Alenia Space rappresenta un progresso essenziale nella rete software-defined 5G di Intelsat progettata per consentire una maggiore agilità, flessibilità e orchestrazione su edge, satellite e core. Denominati Intelsat 41 (IS-41) e Intelsat 44 (IS-44), i due satelliti software-defined di prossima generazione dovrebbero entrare in servizio nel 2025. Si uniranno a due satelliti software-defined costruiti da Airbus, Intelsat 42 (IS -42) e Intelsat 43 (IS-43), come annunciato l’8 gennaio 2021.

Intelsat 41 e Intelsat 44 si baseranno sull’innovativa linea di prodotti Space Inspire di Thales Alenia Space che consentirà una perfetta riconfigurazione della missione e dei servizi di telecomunicazione, un adeguamento istantaneo in orbita alla domanda di connettività a banda larga e prestazioni di trasmissione video superiori massimizzando l’uso efficace delle risorse satellitari .

“Il design di rete ad architettura aperta di Intelsat, basato su standard, facilita l’integrazione della migliore tecnologia in qualsiasi momento, rafforzando ulteriormente la resilienza della rete”, ha affermato Stephen Spengler, CEO di Intelsat. “Con l’aggiunta di Intelsat 41 e Intelsat 44, in collaborazione con Thales Alenia Space, Intelsat coprirà la Terra con satelliti software-defined, facendo progredire la prima rete globale 5G software-defined, progettata per unificare l’ecosistema globale delle telecomunicazioni”.

Il contratto consente il continuo avanzamento della rete globale software-defined basata su satellite pianificata da Intelsat, aggiungendo connettività ad alta velocità allocata dinamicamente in Africa, Europa, Medio Oriente ed Asia per servizi di mobilità commerciale e governativa nonché backhaul cellulare.

Il nostro rapporto con Intelsat è diventato significativo sapendo che la nostra interessante soluzione software-defined Space Inspire contribuirà alla realizzazione della rete globale unificata 5G software-defined di Intelsat”, ha affermato Hervé Derrey, CEO di Thales Alenia Space. “Siamo orgogliosi che la nostra tecnologia satellitare avanzata giocherà un ruolo significativo nella visione di Intelsat di reimmaginare l’ecosistema globale delle telecomunicazioni“.

Immagine di copertina: SpaceX – 35^ Missione

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI