fbpx

Israele incarica Elbit Systems della produzione di munizioni da artiglieria calibro 155 mm

Elbit Systems ha annunciato di essersi aggiudicata un contratto del valore di circa 60 milioni di dollari (250 milioni di NIS) per la fornitura di decine migliaia di proiettili di artiglieria da 155 mm al Corpo di artiglieria delle forze di difesa israeliane.

Il contratto sarà eseguito per un periodo di un anno e la produzione dei proiettili sarà effettuata presso gli stabilimenti Elbit Systems di Ne’am, Haifa e Ramat Hasharon, con consegna prevista nel corso dell’anno 2024.

Il vicepresidente e amministratore delegato del Ministero della Difesa, Ze’ev Landau ha dichiarato: “La linea di produzione di proiettili di artiglieria è una linea essenziale su cui il Ministero della Difesa sta investendo da molti anni. L’accordo con ‘Elbit Systems’ rafforzerà il rafforzamento e la prontezza dell’IDF per vari scenari di combattimento e inietterà centinaia di milioni di NIS per la produzione di munizioni da 155 mm, rafforzandone l’industria con un’enfasi sulla periferia e preservando le capacità della produzione locale“.

Udi Vared, CEO della divisione terra di Elbit Systems: “Elbit Systems è orgogliosa di servire come fornitore leader del Ministero della Difesa e dell’IDF e di supportare le sue continue esigenze operative. L’espansione e l’aggiornamento delle nostre infrastrutture consentono la produzione a un ritmo maggiore di una varietà di soluzioni di alta qualità. Continuiamo ad attuare la strategia dell’azienda che sostiene l’economia locale e l’occupazione a livello nazionale, da Kiryat Shmona in Galilea a Ramat Bekaa nel Negev“.

Fonte e foto @Minisitero della Difesa d’Israele

Articolo precedente

Lockheed Martin svilupperà un laser ad alta potenza di classe 500 kW

Prossimo articolo

In Germania apertura della linea di assemblaggio integrata della sezione centrale di fusoliera del F-35

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie