JASSM per le Forze Armate statunitensi

0
78
U.S. Air Force Major Jacob Rohrbach, a pilot assigned to the 40th Flight Test Squadron at Eglin Air Force Base, Florida, releases the first Joint Air-to-Surface Standoff Missile Extended Range, or JASSM-ER, from an F-16 over the Gulf of Mexico on September 19th, 2018. The test gathered data on safe separation and software integration of the JASSM-ER, and demonstrated the Eglin test range’s ability to monitor and control test items in flight over the Gulf of Mexico.

Lockheed Martin Corporation si è aggiudicata un contratto da 450 milioni di dollari da parte del Dipratimento della Difesa degli Stati Uniti per la consegna a tempo indeterminato/ quantità indefinita per il supporto alla produzione di missili standoff aria-superficie (JASSM).

Il contratto fornirà supporto al ciclo di vita per tutti gli sforzi relativi al programma JASSM nelle aree di aggiornamento del sistema, integrazione, produzione, sostegno, gestione e supporto logistico.

I lavori saranno eseguiti ad Orlando in Florida, e dovrebbero essere completati entro il 10 giugno 2027.

L’Air Force Life Cycle Management Center con sede presso l’Eglin Air Force Base in Florida è la stazione appaltante di riferimento di questa commessa.

Il missile JASSM ha una velocità subsonica, raggio d’azione superiore i 925 km ed ha una testata WDU-42/B da 450 kg in grado di penetrare obiettivi protetti.

Lo JASSM è lanciabile da B-1,B-2,B-52,F-15E,F-16,F/A-18 ed in futuro anche da F-35.

All’Estero è stato venduto ad Australia, Finlandia e Polonia.

Foto USAF

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui