martedì, Novembre 29, 2022

L’Aeronautica Militare Italiana acquista l’AIM-9X Block II/II + Sidewinder per gli F-35

L’Air-to-Air Missiles Program Office (PMA-259) ha acquisito l’Italia come suo 28 ° Air Intercept Missile (AIM)-9X International Partner il 17 dicembre 2021.

L’Ambasciata d’Italia a Washington DC ha comunicato all’Ufficio Programmi Internazionali della US Navy che gestisce il programma AIM-9X Sidewinder che l’Aeronautica Militare Italiana ha accettato e firmato la Lettera di Offerta & Accettazione (LOA) fornita dal Governo degli Stati Uniti.

Funzionari dell’Aeronautica Militare italiana hanno firmato la LOA lo scorso 19 novembre e poco dopo i rappresentanti di PMA-259 e Raytheon Missiles & Defense hanno presentato il briefing sulle capacità classificate AIM-9X Block II/II+ al personale dell’Aeronautica Militare del quartier generale italiano e ai piloti dell’F-35 Lightning II .

Questa LOA è costituito da una prima quantità di missili AIM-9X Block II/II+ per completare la sua flotta F-35. Questo appalto farà parte del contratto di produzione del Lotto 23 della Marina degli Stati Uniti, che assegnerà nel 2023 e consegnerà i missili nel 2026.

Inoltre, la Marina Militare Italiana, che gestisce anche i caccia di quinta generazione F-35B, è stata dotata di una LOA separata per i missili del Lotto 23 AIM-9X Block II/II+ e dovrebbe accettarla presto. L’Italia riceverà missili AIM-9X che sfrutteranno le vere capacità Block II/II+ di quinta generazione di Lock-On-After-Launch, Data Link e Surface Attack.

Fonte Naval Air Systems Command

Foto US Navy

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI